Greenstyle Benessere Bellezza Abbronzatura spray: quanto costa e come funziona

Abbronzatura spray: quanto costa e come funziona

Abbronzatura spray: quanto costa e come funziona

Fonte immagine: Pixabay

L’abbronzatura spray è un trattamento di bellezza rapido ed efficace, capace di regalarti una pelle solare e radiosa in soli 10 minuti, senza spendere troppo. Adatto a uomini e donne di ogni età, è particolarmente apprezzato fra le celebrità di Hollywood, ma nel corso degli anni ha preso piede anche qui in Italia.

In vista di un matrimonio o di un evento speciale, in molti si affidano a questo metodo, capace di regalare una spruzzata di sole alla pelle.

Del resto, la cosiddetta spray tan può risultare utile per chi desidera avere una carnagione luminosa, un colorito dorato o abbronzato, senza doversi necessariamente esporre ai raggi del sole per delle ore e senza dover ricorrere a routine estetiche potenzialmente rischiose, come i bagni di sole o i noiosi lettini abbronzanti.

Ma esattamente quanto tempo dura l’abbronzatura spray? E come funziona questo trattamento? Scopriamo tutto quello che dovresti sapere prima di fissare un appuntamento con il tuo salone beauty di fiducia.

Come funziona l’abbronzatura spray?

Abbronzatura spray
Fonte: Pixabay

Come funziona lo spray autoabbronzante? Un autoabbronzante è un prodotto che viene nebulizzato sulla pelle per renderla dorata e luminosa.

Va subito sottolineato che, a differenza di altri trattamenti, la spray tan non comporta dei rischi per la salute. Il prodotto impiegato, infatti, non va a stimolare o influenzare in alcun modo la melanina.

Si tratta in realtà di un cosmetico a base di diidrossiacetone, meglio noto come DHA, un composto naturale che deriva dalla canna da zucchero, che agisce sulla cheratina presente sullo strato più superficiale della pelle, rendendola leggermente più scura. Il tutto, con un effetto cromatico molto naturale.

Certo, a patto che si opti per un’abbronzatura spray professionale. Spesso, infatti, i risultati che si ottengono a casa con i kit di abbronzatura spray, possono lasciare a desiderare. Senza i prodotti adatti e senza l’attrezzatura idonea, il rischio di ottenere un’abbronzatura a chiazze o di ottenere un effetto aragosta è molto alto.

Come prepararsi?

C’è qualche stratagemma per ottimizzare il risultato, quando ci sottoponiamo a un trattamento di abbronzatura spray? Dal momento che l’autoabbronzante agisce sullo strato più superficiale della pelle, è importante che la base sia uniforme.

Per far si che ciò avvenga, ti basterà eseguire uno scrub il giorno prima dell’applicazione dell’autoabbronzante spray, in modo da eliminare le cellule in eccesso.

Non arrivare all’appuntamento con il make up o creme sul viso o sul corpo, poiché potrebbero alterare l’effetto finale fungendo da barriera. In generale, prima del trattamento, è meglio non applicare creme o profumi.

Abbronzatura spray: quanto costa?

Quanto costa una seduta di abbronzatura spray? Devi sapere che il prezzo di questo trattamento è davvero basso. Si aggira infatti fra i 35 e i 45 euro per una seduta. I prezzi possono variare, naturalmente, da un salone all’altro e dalla zona del corpo da trattare.

E a questo punto, probabilmente vorrai sapere quanto dura l’effetto di un autoabbronzante.

Abbronzatura spray: quanto dura?

La durata del trattamento è molto breve. Per “abbronzare” il viso basterà un minuto, mentre per tutto il corpo impiegherai circa una decina di minuti. L’effetto ambrato rimarrà sulla tua pelle, invece, per circa una settimana, per poi svanire gradualmente e in modo naturale.

Ma c’è un modo per prolungare l’effetto dell’abbronzante? Insomma, cosa fare dopo il trattamento di abbronzatura spray?

Come prolungare l’effetto

Dai un’occhiata a questa breve lista di consigli per prolungare l’effetto glow e fare in modo che il prodotto possa fissarsi al meglio.

  1. Dopo la seduta di abbronzatura spray, evita di fare la doccia per circa almeno 8 ore
  2. Non svolgere attività fisica nelle 5 ore successive al trattamento
  3. Indossa vestiti comodi e abbastanza larghi, in modo che non sfreghino sulla pelle dopo il trattamento. Se i vestiti dovessero macchiarsi, lavali in lavatrice ad almeno 30 gradi e le macchie spariranno

Come ottenere il risultato migliore?

In un salone professionale e qualificato, dovresti avere la certezza di ottenere un risultato naturale e uniforme. In generale, opta sempre per una nuance di uno o al massimo 2 toni più scuri rispetto a quello della tua pelle. In questo modo, eviterai l’effetto “marrone” o aranciato.

Ci sono dei rischi?

Fonte: Pixabay

Se si parla di abbronzatura spray, i prodotti impiegati per ottenere una bella pelle ambrata sono considerati non solo sicuri per la salute, ma persino benefici.

Oltre al già citato DHA, o diidrossiacetone, questi prodotti contengono infatti numerose sostanze antiossidanti e idratanti, pertanto il risultato sarà una coccola abbronzante per la tua pelle. In generale, il trattamento è ben tollerato da uomini e donne di ogni età, anche da coloro che hanno una pelle molto sensibile.

La sola raccomandazione è quella di rivolgersi a centri estetici che utilizzino prodotti di qualità, dermatologicamente testati e certificati. Prima di sottoporti al trattamento, sarà inoltre saggio eseguire una “prova” su una piccola porzione di pelle, in modo da escludere eventuali allergie al prodotto utilizzato.

Se intendi sottoporti a un trattamento di abbronzatura spray a casa, in commercio puoi trovare diversi kit che promettono effetti dorati o ambrati a prezzi piuttosto bassi, a partire dai 20 euro. In tal caso, vale sempre la stessa regola: affidati ad aziende di alta qualità e con prodotti certificati e sicuri.

Costeranno qualche euro in più, ma ne varrà senz’altro la spesa.

Abbronzatura spray: pro e contro

Fonte: Pixabay

Ora siamo pronti per tirare le somme. Quali sono i pro e i contro dell’abbronzatura spray? Secondo le opinioni di chi lo ha testato, questo trattamento può offrire ottimi risultati, a patto che venga eseguito da persone esperte e che si scelga una tonalità naturale e non troppo scura rispetto a quella di base.

Ma vediamo la lista dei pro e dei contro, partendo proprio dagli svantaggi da tenere in considerazione.

Possibili “contro”

  • Sebbene si tratti di un trattamento efficace, se ti affidi a persone poco competenti o al fai da te rischi di avere un colorito arancione o un effetto a macchie
  • Senza i giusti accorgimenti, potresti sporcare i vestiti con lo spray autoabbronzante
  • L’effetto dura solo pochi giorni, circa una settimana.

Pro dell’abbronzatura spray

  • Il risultato è immediato, pochi minuti e avrai una pelle dorata e luminosa
  • Puoi ottenere un effetto “abbronzato” senza doverti esporre ai raggi del sole
  • Il trattamento può essere applicato su ogni tipo di pelle, anche quelle più sensibili
  • Se eseguito da persone competenti ed esperte, non otterrai sfumature arancioni e nessun effetto aragosta
  • Il metodo non presenta controindicazioni e non mette a rischio la salute.

Se ti stavi domandando come abbronzarsi senza sole e senza lampade, ecco la risposta. L’abbronzatura spray può rappresentare la soluzione ideale, sicura ed efficace per avere una pelle luminosa e solare in pochissimi minuti.

Seguici anche sui canali social