Seguire una dieta sana potrebbe in futuro rivelarsi più facile. Secondo un gruppo di scienziati francesi un aiuto naturale ed efficace per compiere la scelta giusta a tavola arriverebbe niente meno che dal profumo della frutta. A sostenerlo gli psicologi dell’Università di Bourgogne, nella Regione di Dijon, Francia.

La scelta di una dieta sana avrebbe quindi un potente alleato in un altro dei sensi, quello dell’olfatto. Insieme con il gusto sarebbe quindi la sensazione olfattiva a pesare per quanto riguarda le preferenze a tavola, perfino più della vista, che pure era indicata come una possibile chiave per invogliare i meno avvezzi al mangiar bene verso cibi più salutari.

I ricercatori francesi hanno selezionato per lo studio, apparso sulla rivista Appetite, oltre 100 volontari (115) di età compresa tra i 18 e i 50 anni, suddividendoli quindi in due gruppi. A entrambi è stato detto che la ricerca riguardava la comunicazione durante i pasti, mentre solo a metà di loro è stato chiesto di attendere il pasto in una sala dove era stato diffuso un odore di pere fresche.

Al momento della scelta dei piatti da consumare ai volontari sono state poste tre scelte: antipasto composto da salumi o carote grattugiate; primo piatto tra lasagne alla bolognese o risotto alle verdure; dolce a scelta tra brownie al cioccolato e composta di mele.

Se da un lato poco influente è stata l’esposizione all’odore di frutta per le prime due portate, rilevante è stato l’effetto rilevato per quanto riguarda i dolci. Coloro che sono stati esposti al profumo di pere fresche hanno scelto il dolce al cioccolato in meno del 50% dei casi, al contrario degli altri, che lo hanno preferito tre volte su quattro (75%). Secondo quanto riferiscono i ricercatori nelle loro conclusioni:

I partecipanti esposti all’odore di pere hanno preferito in maniera significativamente rilevante di mangiare un dolce contenente frutta rispetto ai partecipanti non esposti. Per la prima volta, questo studio fornisce supporto scientifico all’evidenza che un’inconsapevole percezione di odori fruttati può influenzare le scelte alimentari, guidandoli verso dolci a maggiore contenuto di frutta.

20 marzo 2014
Fonte:
Lascia un commento