L’ eritema da stress, o dermatite, è un arrossamento della pelle che si caratterizza per un locale arrossamento della cute e rientra nella più generale categoria delle dermatiti. Questo fastidio colpisce senza alcuna distinzione di sesso sia uomini che donne e viene ricondotto a un aumento del sangue presente nei capillari a ridosso della cute. Diverse possono essere la cause scatenanti e tra queste vi è in alcuni casi incluso, seppur manchino dati definitivi riguardanti l’esatta correlazione, lo stress.

La dermatite da stress si manifesta in varie possibili localizzazioni cutanee e associata solitamente all’arrossamento cutaneo altri sintomi quali il prurito e il bruciore. Alcune forme di dermatiti possono presentare lo stress tra i possibili fattori scatenanti o comunque tra le possibili condizioni aggravanti, questo soprattutto a causa del fatto che questo disagio emotivo presenta ripercussioni sul sistema immunitario e sull’equilibrio psicofisico dell’uomo.

In questi casi è opportuno intervenire, come ad esempio nel trattamento degli stati febbrili, sia sulle manifestazioni sintomatiche che sulle cause che le hanno indotte. Vediamo quindi alcuni rimedi naturali per ridare nuova salute alla pelle e calmare lo stress.

Rimedi naturali per l’eritema da stress

Primo rimedio naturale per la cura della pelle è senz’altro l’aloe vera. Utile in molteplici aspetti, come scottature e piccole ustioni da calore e secchezza della cute, il gel ricavato da questa pianta è un vero e proprio toccasana grazie alle sue proprietà cicatrizzanti, riepitelizzanti, antinfiammatorie e lenitive.

Il gel è ricavabile direttamente dalle foglie di questa pianta o utilizzabile all’interno di creme e unguenti acquistabili in erboristeria. Le proprietà dell’aloe vera aiuteranno a ridurre l’arrossamento cutaneo, calmando l’irritazione e donando alla pelle la giusta idratazione. Azione offerta anche dal suo succo, il quale presenta inoltre un ottimo contenuto di sali minerali, vitamine e aminoacidi, in grado di favorire una migliore circolazione sanguigna e quindi una più rapida risoluzione del problema.

È possibile inoltre preparare un valido rimedio naturale fai da te in maniera casalinga unendovi miele, olio d’oliva e un vasetto di yogurt, elementi utilizzabili sia come ingredienti per la preparazione di una crema idratante antinfiammatoria, che come alimenti adatti a una dieta sana ed equilibrata.

Proprio il miele è un altro dei rimedi più consigliati per la cura della pelle grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antibiotiche e antibatteriche, ma è allo stesso tempo utile anche a ridurre lo stress, in particolare scegliendo il miele di tiglio.

Consigliata per il trattamento dell’eritema come dello stress anche la camomilla, calmante naturale ad uso sia topico che interno. Una tazza di infuso caldo favorirà il rilassamento emotivo, mentre l’applicazione con garze sterili sulla pelle aiuterà a ridurre il rossore.

Saranno d’aiuto per calmare il rossore e ripristinare una corretta circolazione sanguigna anche la vite rossa e i mirtilli, preferibilmente rossi anch’essi. Foglie di vite rossa o mirtilli possono essere lasciate in infusione per almeno 15 minuti, nella quantità di circa 20 grammi.

Favoriranno la diminuzione dell’arrossamento anche le applicazioni topiche di farina d’avena, olio di cocco e latte di mandole dolci. Utili per un immediato sollievo anche alcune fettine sottili di patate applicate sulla parte interessata.

Alimentazione e consigli utili contro la dermatite da stress

L’alimentazione consigliata per evitare questo disturbo è in linea di massima la stessa prevista dalla Dieta Mediterranea, un’alimentazione bilanciata che ha spesso dato dimostrazione di operare per il benessere dell’organismo anche in forma preventiva.

Opportuno ricordare però che vanno tenuti sotto controllo fattori di stress quali fumo, alcol, bevande contenenti caffeina e cibi grassi. Sono da preferire frutta e verdura, meglio se ad alto contenuto di fibre e vitamine.

Qualche consiglio finale riguardo lo stress. Alcuni rimedi naturali come camomilla, valeriana, tiglio, melissa e passiflora possono favorire un fisiologico rilassamento, ma è bene siano accompagnati da accorgimenti che incidano su eventuali stili di vita irregolari o troppo frenetici.

A questo proposito è possibile ricorrere a pratiche meditative, allo yoga o anche solo a delle rilassanti passaggiate nella natura. Ricordiamo infine che è in ogni caso consigliato un preventivo consulto medico per escludere possibili fattori aggravanti o eventuali intolleranze ad alcuni dei rimedi consigliati.

17 gennaio 2014
I vostri commenti
Brandon , mercoledì 7 giugno 2017 alle11:40 ha scritto: rispondi »

È possibile utilizzare una crema idratante con gocce di tra tree oil, al mattino, e poi la sera il gel con aloe vera? O no? Grazie ( per la cute, dietro la nuca)

lillia, lunedì 13 marzo 2017 alle8:42 ha scritto: rispondi »

buongiorno,da una settimana ho una allergia da stress e nervosismo dalla testa ai piedi,vorrei un consiglio da voi, che antistaminico dovrei prendere,grazie

Cristina, giovedì 11 agosto 2016 alle17:52 ha scritto: rispondi »

Ciao sono Cristina, qualcuno sa darmi la ricetta x la crema all' aloe? E se si può conservare per un lungo periodo? Grazie

Carmen , mercoledì 23 marzo 2016 alle16:44 ha scritto: rispondi »

ho bisogno cosa fare pero le cuperossa?

bruno boldrini, martedì 1 marzo 2016 alle21:21 ha scritto: rispondi »

salve, ho letto i vostri consigli su sintomi che accuso anch'io e cioè rossori e bruciori alla pelle, sopratutto gradirei sapere come fare e utilizzare i prodotti consigliati come fai da te, ( dosi d'esecuzioni e di utilizzo) e possibile saperlo? ringrazio gentilmente. bruno

Lascia un commento