Un doppio amore per una doppia coppia indissolubile. È quel che è successo a un duo di cani guida e ai loro relativi proprietari in quel di Stoke-On-Trent, una cittadina dello Staffordshire, nel Regno Unito. I due animali, incontratisi per caso, sono diventati via via inseparabili e hanno contagiato con il loro amore anche i loro amici umani, fidanzatisi di conseguenza.

>>Scopri i successi dei cani guida con i malati anziani

Mark Gaffey e Claire Johnson, entrambi non vedenti, si sono recati qualche tempo fa a un corso d’addestramento per cani guida. Qui i loro cani, due Labrador di nome Rodd e Venice, hanno da subito manifestato un’accesa attrazione reciproca, tanto da divenire praticamente inseparabili e inconsolabili quando lontani.

I proprietari, entrambi sulla cinquantina, hanno così iniziato a vedersi sempre più di frequente. Prima hanno scoperto di vivere a meno di un miglio l’uno dall’altro, poi si sono ritrovati nello stesso corso d’addestramento residenziale, complice anche lo zampino degli istruttori. Già ai tempi dei primissimi training, infatti, i due Labrador hanno manifestato questa loro insolito legame, quindi si è voluto affidarli a due proprietari che non vivessero troppo lontano l’uno dall’altro, per non separarli forzatamente.

Sarà stata l’interazione continua, sarà stata la mano complice degli istruttori, ma anche fra Mark e Claire è scoppiato l’amore, tanto che si sposeranno il prossimo anno dopo 11 mesi di romanticismo e corteggiamento d’altri tempi. Claire, non vedente dall’età di 24 anni a causa del diabete, afferma di essersi definitivamente convinta dell’interesse di Mark, cieco dalla nascita, nel ricevere una missiva davvero irresistibile:

Se me lo lasciassi fare, potrei rendere il tuo mondo davvero più felice.

E così è stato: dal primo appuntamento per un caffè si è ben presto passati alla proposta di matrimonio. E ne sono felicissimi anche i due cani guida, finalmente riuniti sotto lo stesso tetto, accuditi da due proprietari dediti e innamorati. È quindi ufficiale: non solo Fido è il migliore amico dell’uomo, ma è anche il più efficace dei Cupido.

25 luglio 2013
Fonte:
Via:
Lascia un commento