Dieta dissociata: cosa è e come farla

La dieta dissociata è una delle diete dimagranti più seguite in assoluto in tutto il mondo e propone un programma alimentare volto a evitare il rallentamento della digestione e un cattivo metabolismo. È stata ideata nel 1911 dal dottor William Howard Hay e per questo motivo è anche conosciuta come la dieta di Hay. Vediamo cos’è, come funziona e alcuni consigli per seguirla al meglio.

Questa dieta si basa sul fatto che consumare solo un tipo di cibo al giorno non provoca un aumento di peso e inoltre è una tecnica che riesce anche a far sentire più sazi, poiché la mancanza di varietà negli alimenti porta a una inevitabile riduzione dell’appetito. I vantaggi sono dunque molti oltre a quello di far dimagrire, anche velocemente, mentre lo svantaggio è principalmente uno: a lungo termine, questa dieta può causare un senso di debolezza e alcune carenze nutrizionali dunque è consigliabile non seguirla per sempre, ma solo fino al raggiungimento dei propri obiettivi. Inoltre, non avendo alcuna base scientifica è sconsigliata ai bambini e alle persone con uno stile di vita molto attivo.

La regola principale della dieta dissociata è quella di non associare mai carboidrati e proteine durante lo stesso pasto poiché il corpo ha bisogno di molto più tempo per digerire questi due macronutrienti. Bisogna poi limitare il consumo di grassi, proteine e amici, preferendo i cibi a base di farine integrali ed evitando invece quelli più raffinati, a base di farina bianca, zucchero e margarine. Ogni giorno dovrebbe essere consumata molta frutta e verdura e infine attendere almeno quattro ore e mezzo tra un pasto e l’altro.

Le linee guida non finiscono però qui. Durante lo stesso pasto non bisogna associare proteine derivanti da alimenti diversi (carne con pesce, carne con uova, pesce con uova, carne o pesce con formaggi, legumi con uova e via dicendo), quindi bisogna prestare attenzione su ciò che si mangia. Come sempre per ogni programma alimentare equilibrato, bisogna bere almeno due litri di acqua al giorno ed evitare di usare i grassi come condimenti.

Un esempio di menu settimanale della dieta dissociata può includere il lunedì dei pasti a base di riso integrale, il martedì un menu a base di carne alla griglia, il mercoledì solo frutta fresca, il giovedì dell’abbondante pesce alla griglia, il venerdì verdure fresche sia crude che cotte, il sabato sei uova bollite e la domenica solo latticini. In definitiva la dieta dissociata prevede il consumo di pasti composti da piatti unici, anche se si può scegliere di abbinarli a dei contorni di verdure (crude o cotte). Per favorire il dimagrimento è indispensabile eliminare i carboidrati raffinati per preferire solo quelli integrali.

L’efficacia di questo programma alimentare non è certa poiché numerosi studiosi e nutrizionisti si sono ampiamente opposti alla teoria sviluppata da Hay. Il problema basilare è che non vi è alcuna prova scientifica che tutti gli alimenti non siano combinabili tra di loro e soprattutto che tutto ciò non influisca sulla salute a lungo termine. Per questi motivi, è assolutamente indispensabile chiedere l’aiuto di un esperto prima di iniziare a seguirla di propria spontanea volontà.

1 aprile 2014
Fonte:
Immagini:
I vostri commenti
Carolina prisco, lunedì 24 aprile 2017 alle14:48 ha scritto: rispondi »

Vorei sapere per 1 dieta tisaroreica cose bisogna fare e come funziona mi mandano loro la roba a casa o cosa

mexsilvio, martedì 1 aprile 2014 alle20:05 ha scritto: rispondi »

non so da dove arrivi questa dieta ...qui' descritta ..?? quella che leggo su un libro vecchio di 30 anni ..dice solo di separare alimenti carboidrati....da alimenti proteine (che possono essere mangiati separati , nei diversi pasti giornalieri )...dove le proteine dei diversi alimenti , si possono mescolare benissimo ..!! in quanto l'acidita' della digestione risulta essere simile...!!!

Giancarlo Briguglio, martedì 1 aprile 2014 alle15:07 ha scritto: rispondi »

Forse può essere utile tenere presente che puoi contare sull'Unico Integratore dalla Composizione Ideale e Bilanciata in modo che tu possa perdere i Chili superflui senza alcun aggravio per il tuo Organismo e mantenendo a lungo i risultati ottenuti. Piena Garanzia Soddisfatti o Rimborsati per 6 giorni di Dieta. Guarda per approfondire il Video Seminario Gratuito cliccando sul sito:

Lascia un commento