Grand Anglo-Français Blanc et Noir

Il Grand Anglo-Français Blanc et Noir, in italiano Grande Anglo-Francese Bianco e Nero, è una razza canina che viene dalla Francia, riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 6, quello dei segugi e cani per pista di sangue.

Selezione e aspetto del Grand Anglo-Français Blanc et Noir

Si tratta di una razza con origini relativamente recenti, nacque infatti, per essere più precisi, quando il Poitevin si rivelò troppo debole e lento per l’impiego al quale era destinato e gli allevatori decisero di conseguenza di introdurvi il sangue inglese del Foxhound Inglese.

Si venne a creare così questa razza presente i tre tipologie distinte principalmente sulla base del colore del mantello.

Per quanto riguarda il Grand Anglo-Français Blanc et Noir, questo è un cane di taglia medio-grande, i maschi hanno un’altezza al garrese che va tra i 65 ed i 72 cm, le femmine tra i 62 ed i 68 cm.

A livello morfologico la razza viene classificata come Braccoide. I colori ammessi sono: bianco e nero, gualdrappa con macchie nere più o meno intense. Può presentare moschettature nere o bluastre, o di color fuoco ma solo sugli arti, lo standard ammette una macchia pallida al di sopra di ciascun occhio, così come del fuoco pallido sulle guance, sotto gli occhi, sotto le orecchie e all’inizio della coda. Il pelo è raso, ma abbastanza forte.

La struttuta muscolo-scheletrica di cui è in possesso lo rende un cane rapido nella corsa. Brilla per l’olfatto, in questo cane è infatti particolarmente sviluppato.

Carattere e impieghi del Grand Anglo-Français Blanc et Noir

Gli esemplari di questa razza sono cani particolarmente intelligenti e ubbidienti, sono per questo facili da addestrare e in grado di badare a se stessi. Il Grand Anglo-Français Blanc et Noir è un cane che ama stare all’aria aperta, viene sostanzialmente impiegato come cane da caccia, sul lavoro è serio e determinato.

Calmo ed equilibrato, mansueto con le persone che conosce e diffidente con gli estranei. In generale si tratta di caratteristiche ereditate dalla razza dalla quale deriva.

Tra le sue principali caratteristiche citiamo la capacità di resistere ai climi rigidi che alle condizioni climatiche avverse.

21 maggio 2014
Lascia un commento