Cani e spiaggia: 8 esercizi da praticare insieme

Spiaggia, mare e sole: è il momento giusto per divertirsi e godere delle vacanze, magari in compagnia di familiari, amici e degli affetti più cari. E se la struttura lo permette, ed è attrezzata adeguatamente, anche del cane di affezione, sicuramente felice di passare del tempo di qualità con il suo branco umano. Niente di meglio delle ore più fresche per rilassarsi al mare, ma anche per fare un po’ di attività fisica così da combattere la ritenzione idrica e la pigrizia. La spiaggia è il luogo ideale per divertirsi, coinvolgendo anche il quadrupede nella sessione di fitness per correre, saltare e allenarsi insieme.

Riporto

Molti quadrupedi amano lanciarsi in acqua per recuperare palline, gonfiabili, palloni e frisbee. La scelta di riportare a riva ciò che viene lanciato spinge il cane al movimento costante, sia per assecondare il proprietario che per proprio diletto. Giocare insieme, magari durante i momenti con minore ressa in spiaggia, può diventare un’attività fisica utile a entrambi.

=> Scopri cosa portare per i cani in vacanza


Nuoto

Cane coda

Nuotare e rinfrescarsi in acqua può trasformarsi in una scelta positiva, specialmente se la giornata è stata calda e afosa. Meglio avventurarsi insieme rimanendo accanto alla riva, così da supportare il cane in caso di necessità specialmente se non è molto agile e pratico.

Passeggiare

Se Fido non ama nuotare è meglio preferire una passeggiata lungo la riva, così da rendere sicura la sua camminata e l’attività fisica. Meglio scegliere le spiagge pet friendly e gli orari con minore frequentazione da parte dei bagnanti.

=> Scopri cosa non fare al mare con il cane


Pic-nic

Cane e uomo

Un pic-nic o una merenda in spiaggia potrebbe garantire una deliziosa pausa per recuperare le energie spese durante l’allenamento e la ginnastica. Meglio scegliere cibi freschi, adatti al consumo canino e tanta acqua fresca per idratarlo.

Osservazione

Il cane è pigro oppure è anziano? Niente di meglio che effettuare una passeggiata blanda, rispettando le tempistiche imposte dal quadrupede. Cogliendo l’occasione per riposare sulla spiaggia o sopra una roccia, così da osservare il panorama e la fauna presente.

=> Scopri come insegnare al cane a nuotare


Scavi e buche

Cane e sole

Se si vuole trascorrere un’intera giornata al mare è importante attrezzarsi con teli, ombrelloni e tende per consentire al cane di ripararsi, preferendo le ore meno calde e garantendogli la presenza di acqua fresca. Magari un angolo isolato dove possa scavare buche e divertirsi con la sabbia.

Esplorazione

Se Fido è agile e allenato, è bene spingersi lungo la spiaggia e le rocce per esplorare la zona, avendo cura che lo spazio sia pulito e che non faccia troppo caldo per l’amico. Qualche corsa con salto ad ostacoli, come dune più alte e legni presenti sul bagnasciuga, potrebbe diventare un valido diversivo ginnico.

=> Scopri come andare in barca con il cane in sicurezza


Surf e barca

Cane e sole

Molte spiagge attrezzate per la presenza di Fido possono offrire attività nautiche mirate, come surf con cani e giri in barca. Importante che il quadrupede sposi serenamente la scelta, senza coercizione, e che indossi il giubbetto di salvataggio in misura.

10 luglio 2018
Immagini:
Lascia un commento