Auto elettriche: ricarica wireless dinamica per Renault Kangoo ZE

Una sistema di ricarica wireless dinamica per Renault. La casa automobilistica francese ha effettuato dei test su una corsia di prova lunga 100 metri costruita a Satory, nei pressi di Versailles, da Vedecom. L’iniziativa rientra nel più generale progetto FABRIC (la cui traduzione in italiano suono come “Analisi d FAttiBilità e sviluppo di soluzioni di ricarica su stRada per i futuri veicoli elettriCi”), iniziativa da 9 milioni di euro (finanziata in parte dall’UE) focalizzata “sulla fattibilità tecnologica ed economica e sulla sostenibilità socio-ambientale della ricarica dinamica wireless dei veicoli elettrici”.

=> Scopri Renault ZOE da 400 km di autonomia

Renault si è avvalsa della collaborazione di Qualcomm Technologies e Vedecom per l’installazione del sistema di ricarica wireless dinamica sulla corsia di prova, mentre del supporto di Vedecom per gli interventi sulle due Kangoo Z.E. utilizzate durante i test. Obiettivo finale la valutazione di parametri quali funzionamento ed efficacia del trasferimento di energia al veicolo, quest’ultima valutata attraverso scenari pratici quali: identificazione; autorizzazione di accesso; coerenza del livello di potenza tra la superficie stradale e il veicolo; velocità; allineamento del veicolo rispetto alla corsia di marcia.

=> Auto elettriche e guida autonoma nel futuro di Renault-Nissan, leggi i dettagli

La sperimentazione del nuovo sistema di ricarica dinamica punta a permettere ai veicoli elettrici la ricarica delle batterie in movimento. Stando ai risultati ottenuti da Renault tale procedura consente di ricaricare 20 kW a una velocità massima di guida pari a 100 km/h; esito positivo anche per la ricarica simultanea di due vetture (su entrambe le direzioni). Come ha sottolineato Eric Feunteun, direttore del Programma Veicoli Elettrici del Gruppo Renault:

Contribuire a questo appassionante progetto ci ha permesso di testare e proseguire la ricerca sulla ricarica dinamica sui nostri Kangoo Z.E. I nostri ingegneri specializzati nella ricerca hanno lavorato in stretta collaborazione con i team di Qualcomm Technologies e Vedecom per dimostrare l’integrazione del sistema di ricarica dinamica dei veicoli elettrici nell’ambito di FABRIC. Per noi la ricarica dinamica è un aspetto che consente di migliorare ulteriormente la fruibilità e l’accessibilità dei veicoli elettrici.

19 maggio 2017
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento