Greenstyle Mobilità Eco-turismo Quando sono le vacanze di Pasqua 2023 e dove andare

Quando sono le vacanze di Pasqua 2023 e dove andare

Le vacanze di Pasqua 2023 sono alle porte: in questo articolo vediamo le date di inizio e fine e vi suggeriamo dove poterle trascorrere in Italia o all'Estero. Si tratta di pochi giorni, è vero, ma sono sufficienti per staccare la spina e ricaricare le batterie prima dell'estate, alla quale mancano ancora diversi mesi. Tra Veneto, Marche, Calabria, ecco le mete ideali da raggiungere nella nostra penisola, senza sottovalutare le capitali europee e la montagna.

Quando sono le vacanze di Pasqua 2023 e dove andare

Fonte immagine: Pexels

Si avvicinano le vacanze di Pasqua 2023 e, con esse, l’organizzazione di menù, viaggi e progetti vari. La Pasqua, oltre che una festa cristiana sentita da molti fedeli in quanto celebra la resurrezione di Gesù Cristo, è anche una delle festività più importanti dell’anno, insieme al Natale.

Le scuole chiudono, seppur per pochi giorni, così molti colgono l’occasione per partire, vivendo il clima primaverile e i ponti che la festa porta. Ma esattamente quando sono le vacanze Pasquali 2023? E dove andare se si ha voglia di trascorrerle lontano da casa?

Vacanze di Pasqua 2023: date

Quali sono i giorni di vacanza per Pasqua? Questi comprendono il venerdì Santo, la domenica di Pasqua e il lunedì dell’Angelo, meglio noto come Pasquetta. Tuttavia, le date di inizio e fine delle vacanze di Pasqua del 2023 dipendono dai calendari scolastici delle singole regioni per l’anno 2022-2023.

Quello che è certo è che, cadendo Pasqua 2023 il 9 aprile, le scuole chiuderanno in questo mese. Questo è uno dei casi nel quale le date sono le stesse per tutte le regioni, da giovedì 6 a martedì 11 aprile. Il giorno di rientro a scuola è previsto per tutti mercoledì 12 aprile. In attesa dei ponti del 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno.

Quando sono le vacanze di Pasqua 2023 e dove andare
Fonte: Pexels

Vacanze Pasqua 2023: dove andare

Appurato quando chiudono le scuole a Pasqua 2023, si può passare all’organizzazione delle vacanze. Dove andare? Questo dipende naturalmente dalle preferenze personali e dal budget a disposizione. In generale, le vacanze di Pasqua sono un momento ideale per staccare la spina e ricaricare le batterie.

Indipendentemente dalla destinazione scelta, trattandosi di un periodo paragonabile all’alta stagione o quasi, assicuratevi di prenotare in anticipo per evitare il sovraffollamento e per avere la possibilità di scegliere le migliori offerte disponibili.

Se volete trascorrere le vacanze in un luogo religioso, potreste considerare un soggiorno a Roma, dove si può assistere alla messa di Pasqua in Vaticano. O, in caso di budget più elevato, Gerusalemme, il luogo in cui è avvenuta la resurrezione di Gesù. O Lourdes, o Fatima. Quindi, partecipare alle processioni e alle celebrazioni della Settimana Santa.

Se invece preferite una vacanza di primavera in un luogo rilassante, ci sono molte opzioni. Potreste considerare di trascorrerle in una località costiera, dove intraprendere attività all’aria aperta. Alcune destinazioni popolari in Europa includono la Costa del Sol in Spagna, la Costa Azzurra in Francia e l’Algarve in Portogallo.

Se preferite invece una destinazione più esotica, potreste considerare di visitare le Maldive o le isole caraibiche, dove rilassarsi in spiaggia e godere del sole. Oltre le città d’arte, potete valutare di trascorrere qualche giorno immersi nella natura all’aria aperta, come in montagna.

Qui potreste dedicarvi ad attività quali escursioni, trekking, sci o snowboard con paesaggi mozzafiato.

Quando sono le vacanze di Pasqua 2023 e dove andare
Fonte: Pexels

Vacanze Pasqua 2023 in Italia

Se la vostra scelta è quella di rimanere in Italia, numerose regioni hanno molto da offrire in fatto di mete turistiche. Di seguito vi forniamo alcuni suggerimenti tra quelle più gettonate, senza dimenticare come anche quelle non citate siano altrettanto ricche di bellezze imperdibili.

Veneto

Regione del nord-est dell’Italia, il Veneto offre molte opzioni per trascorrere le vacanze di Pasqua. Ad iniziare da Venezia: la città da sempre popolare tra i turisti di tutto il mondo. Durante le festività di Pasqua, la città si anima di eventi e celebrazioni religiose, come la processione della Domenica delle Palme e la messa della Domenica di Pasqua nella Basilica di San Marco.

Anche Padova rientra tra le possibili soluzioni: famosa per la sua basilica di Sant’Antonio, la città attrae visitatori da tutto il mondo. Proseguiamo con Verona, famosa per il suo patrimonio storico e culturale, ma anche per la sua deliziosa cucina.

Meno conosciuta ma ideale per una vacanza più tranquilla è Montagnana. Questa città fortificata offre una vista mozzafiato sulle colline del Veneto ed è famosa per le sue mura medievali. Le è stata conferita la Bandiera arancione per le sue bellezze storiche e per la valorizzazione dei prodotti tipici. Fa parte, inoltre, dei borghi più belli d’Italia.

Marche

Anche le Marche, regione centrale dell’Italia, offrono numerose opportunità per trascorrere le vacanze di Pasqua. La prima a venire subito in mente è sicuramente Urbino, celebre per essere stata uno dei centri più importanti del Rinascimento italiano.

Dal 1998 il suo centro storico è patrimonio dell’umanità UNESCO. Durante le vacanze di Pasqua, la città fa da sfondo a numerose celebrazioni religiose, come la processione del Venerdì Santo, come molte attività culturali, come mostre d’arte e concerti.

Umbria

Anche Assisi è una possibile meta: famosa per essere la città di San Francesco, il santo patrono d’Italia, la città offre numerose opportunità per immergersi nella spiritualità e per godere delle sue bellezze architettoniche. Perugia, invece, è nota per le mura difensive attorno al centro storico.

Da visitare assolutamente il Palazzo dei Priori, di epoca medievale, che è sede si una raccolta di opere dell’arte umbra a partire dal XIII secolo. Imperdibile sono anche la cattedrale gotica, affacciata su piazza IV Novembre, o la Fontana Maggiore, in marmo, con bassorilievi che raffigurano i segni zodiacali e scene della Bibbia.

Calabria

Se vi trovate nei pressi della Calabria, regione spesso a torto sottovalutata, potreste pensare di fare una gita a Tropea o a Gerace. La prima è una città costiera famosa per le sue spiagge e la bellezza del suo centro storico. La seconda è una città medievale conosciuta per la sua cattedrale normanna e le sue strette strade in ciottoli.

In entrambe, durante le vacanze di Pasqua, sono in programma celebrazioni religiose come la processione del Venerdì Santo, come parecchie attività culturali.

Quando sono le vacanze di Pasqua 2023 e dove andare
Fonte: Pexels

Vacanze di Pasqua 2023 all’Estero

Le vacanze di Pasqua rappresentano un momento ideale per viaggiare e scoprire nuove destinazioni nel mondo. Se l’Italia è stupenda, anche diverse mete europee potrebbero lasciarvi di stucco. Tra queste, trattandosi di pochi giorni di vacanza, vi suggeriamo di visitare Siviglia, Malaga o Valencia in Spagna. O Budapest, Praga, Lisbona, Marsiglia. O ancora:

Parigi

È una delle città più belle al mondo, con una vasta gamma di attrazioni turistiche – la Tour Eiffel, l’Arco di Trionfo, il Pantheon – e culturali da offrire. Come non citare il Louvre, che non è, del resto, il solo museo presente?

La città è particolarmente affascinante durante la Pasqua, con i giardini che iniziano a fiorire in primavera, aspetto, questo, che la rende ancora più bella e suggestiva.

Londra

Ogni occasione è quella giusta per visitare Londra. Qui, tra le tradizioni legate alla Pasqua ci sono l’Easter Hunt e l’Egg Rolling. A differenza di quanto accade in Italia, i bambini non ricevono le uova semplicemente in regalo ma devono partecipare ad una caccia al tesoro e trovarle dopo che sono state nascoste.

Trascorrete la Pasqua esplorando uno dei più importanti parchi, giardini o riserve naturali della città, o visitando uno dei suoi numerosi musei totalmente gratuiti.

Dubrovnik

La Croazia è un paese ricco di storia, cultura e bellezze naturali. Da visitare è Dubrovnik, anche conosciuta come la “Perla dell’Adriatico”, una delle città più belle e famose di questo stato. La città vecchia, circondata da una muraglia medievale, è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO ed è famosa per la sua architettura in stile gotico e rinascimentale.

Imperdibile è anche la costa dalmata, che si estende da Dubrovnik a Zara, e che è famosa per le sue spiagge di sabbia e di ciottoli, le acque cristalline e le città costiere pittoresche come Split e Trogir.

Lisbona

Da non sottovalutare è anche Lisbona, in Portogallo. Il periodo pasquale è sicuramente tra i più indicati per visitare la città. Il clima non è più rigido ma le temperature sono favorevoli per girare senza patire il caldo. E naturalmente è il momento perfetto per scoprire come gli abitanti trascorrono questa festività.

Fate un giro sul Tram 28, godete della vista affacciandovi dal Miradouro de Sau Pedro e osservate il suggestivo Ponte 25 Abril.

 

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

5 Terre: quali sono, come arrivare e cosa vedere
Eco-turismo

Le 5 Terre costituiscono una delle zone più belle della Liguria e, in generale, del nostro Paese. Frequentata da turisti provenienti da tutto il mondo, si tratta di una striscia di terra dove si susseguono una serie di borghi, caratterizzati da spiagge bellissime e panorami mozzafiato.