Stencil fai da te per muri e decorazioni: 5 idee

Stencil fai da te per muri e decorazioni: 5 idee

Fonte immagine: Pixabay

Idee creative e facili da realizzare per decorare le pareti e i mobili di casa usando la tecnica dello stencil: cosa serve, istruzioni e consigli.

Gli stencil sono una risorsa economica e originale per rinnovare una stanza o l’intera casa senza dover spendere un patrimonio e, soprattutto, personalizzando ogni ambiente in modo esclusivo. Utilizzando gli stencil, infatti, è possibile sia abbellire un’intera parete sia decorare una porta, un mobile o una sola anta, ideando il progetto in base al proprio gusto estetico e cimentandosi sia nella realizzazione delle maschere sia nella scelta dei colori da usare. Realizzare uno stencil in modo autonomo non è un’operazione particolarmente difficile, tuttavia chi è alle prime armi non dovrebbe optare per un disegno troppo complesso, preferendo invece immagini semplici e facilmente ritagliabili.

Cosa serve

Stencil pennelli
Stencil pennelli

Oltre all’idea e al progetto da realizzare, per creare un decoro usando la tecnica dello stencil occorre procurarsi:

  • fogli di carta comune o carta oleata;
  • taglierino e forbici;
  • nastro adesivo specifico per fissare le mascherine alla superficie da decorare;
  • pennelli da stencil o spugnette;
  • colori acrilici o smalti ad acqua, da scegliere in base alla superficie da decorare.

Decorare uno scaffale da parete

Pratico e facile da montare, uno scaffale da parete può essere abbellito e trasformato in un complemento d’arredo originale semplicemente decorandolo con la tecnica a stencil: un’idea facile da sperimentare, ad esempio, si basa sulla decorazione dei riquadri interni applicando il colore direttamente sul muro o sul fondo verticale dello scaffale. È necessario predisporre il disegno su un foglio che corrisponde alle dimensioni del riquadro, scegliendo un motivo non troppo elaborato che possa essere replicato più volte. Dopo aver ritagliato solo le parti da colorare, si applica il foglio sulla parete da decorare e si procede con l’applicazione del colore anche utilizzando una spugnetta.

Scritte creative

Stencil lettere
Stencil lettere

Per trasformare una cameretta anonima in una stanza personalizzata, è possibile utilizzare gli stencil per scrivere sulla parete un nome o delle iniziali. La prima cosa da fare è scegliere le dimensioni della scritta, regolando la grandezza delle singole lettere. È anche possibile stampare le lettere su carta utilizzando uno dei tanti modelli presenti sul Web, a meno che non si preferisca effettuare la scritta a mano. Ogni foglio deve essere lavorato in modo da eliminare le parti che dovranno essere riempite di pittura. A questo punto, dopo aver fissato le maschere con del nastro adesivo, si procede con il colore.

Motivi naturalistici

Stencil farfalle
Stencil farfalle

Un motivo naturalistico molto stilizzato, come una foglia, può valorizzare e abbellire le pareti della cucina o del salotto. Realizzarlo con lo stencil è facilissimo, basta creare un unico disegno con una foglia da riportare sulla carta e da ritagliare nelle parti da colorare in modo da ottenere la mascherina. Quest’ultima andrà applicata sulla parete variando di volta in volta l’orientamento, procedendo con la stesura del colore. È possibile usare la medesima tonalità per l’intera parete oppure optare per colori diversi, vivacizzando l’ambiente.

Rami fioriti per la camera da letto

Per creare uno sfondo romantico per la camera da letto, un ramo carico di foglie e di fiori è la soluzione perfetta: è possibile procedere gradualmente, dalla base verso l’alto, creando più maschere da predisporre secondo una sequenza precisa partendo da uno dei due lati del letto, in modo da conferire movimento alla rappresentazione. È necessario ritagliare con cura le parti del disegno da colorare, soprattutto se si desidera aggiungere più dettagli possibili, tamponando il colore delicatamente per non rischiare di originare antiestetiche sbavature.

Decoro alla greca

Greca
Greca

Semplice ma di sicuro effetto è il bordo decorativo detto “greca”, usato generalmente per segnare l’interno perimetro di una stanza e decorare le pareti verticali. È possibile ottenere mascherine già pronte semplicemente stampandole da Internet, fermo restando la possibilità di creare il disegno a mano. Il motivo più semplice da utilizzare, ad esempio, è dato da una linea spezzata e continua ripiegata su sé stessa in modo da formare un motivo ripetuto.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Pulire 10 oggetti di uso comune con rimedi naturali