Ron-ron terapia: le fusa come medicina

Ron-ron terapia: le fusa come medicina

Si chiama ron ron terapia e rimanda alle fusa del gatto, capacità innata in grado di rilassare anche il più stressato dei proprietari.

Ormai è noto come l’immagine di un piccolo micio miagolante possa provocare stati di tenerezza e commozione. Ciò è dato dal fatto che un cucciolo di gatto spesso è un’adorabile pallina di pelo morbido, dedita al gioco e alle coccole. La sua presenza, la semplice visione, può rilassare l’animo e il cuore.

Ne sono consapevoli gli esperti di video virali che, clip dopo clip, sommergono la rete di gatti ninja o piccoli esserini. Non solo, perché la realtà è meglio di un click sul Web. E accarezzare un piccolo gattino è un’esperienza che fa bene alla salute. Avete letto bene: è proprio così. La conferma arriva dal veterinario Jean-Yves Gauchet, il quale rivendica la paternità della ron-ron terapia.

Questo è il suo nome ed equivale al rumore emesso dal gatto durante le fusa. Nulla di nuovo per chi convive da sempre con un amabile felino, le fusa sono un momento di rilassamento paradisiaco. Un’emozione privata da spartire con il proprio coinquilino dalla coda morbida e dalle unghie pungenti.

>>Scopri perché il gatto fa le fusa

La medicina veterinaria ha voluto analizzare nel dettaglio questa pratica comune quasi ad ogni gatto, specificando la provenienza e la meccanica fisica. Come già ampiamente illustrato, la necessità delle fusa feline rimanda a un comportamento di tipo innato. Attraverso queste vibrazioni, il gatto comunica per la prima volta con la propria madre. È lei a impartire il verso, che verrà recepito dai suoi piccoli come un’identificazione di posizione.

Tramite questo ron-ron il gatto comunica anche con noi. Dichiara il suo stato d’animo e di salute, e al contempo fa scattare in noi una percezione di rilassamento sia fisico che mentale. Questo verso, quasi un ronzio ripetuto, risulta come un simil mantra. È proprio la continuità della sua frequenza, l’uniformità del suono unita alle nostre carezze, a garantire ad entrambi pace e tranquillità.

>>Scopri i Neko Café, per rilassarsi con i gatti.

È così amato che in Giappone, dove i gatti sono un simbolo della cultura nipponica ma non sempre sono ammessi in condominio, hanno aperto bar a tema. Il gatto può aggirarsi indisturbato per il locale, giocando o sonnecchiando, mentre gli avventori possono bere un caffè coccolando il micio più vicino.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cucciolo di cane allevato da una gatta