Riscaldamento: spegnimento impianti, le date 2021

Riscaldamento: spegnimento impianti, le date 2021

Fonte immagine: Foto di ri da Pixabay

Spegnimento impianti di riscaldamento: le date 2021 e gli stop previsti per il mese di aprile, le Province interessate e le Fasce Climatiche.

Nuove scadenze per quanto riguarda gli impianti di riscaldamento. Mentre la primavera è ormai cominciata da circa un mese, malgrado le temperature spesso sotto le medie potrebbero indurre a pensare il contrario, la stagione fredda volge al termine. Già iniziato in alcune Regioni lo spegnimento degli impianti, in base a quanto previsto per il calendario 2021. Il sistema è regolato attraverso il Decreto del Presidente della Repubblica numero 412 del 26 agosto del 1993.

Ripercorrendo brevemente quelle che sono state le prime scadenze dell’anno. Si è cominciato il 15 marzo con la Fascia Climatica A, che comprende soltanto Lampedusa, Linosa e Porto Empedocle. Stop agli impianti di riscaldamento nella Fascia B (Reggio Calabria e Crotone per la Calabria, Agrigento, Catania, Messina, Palermo, Siracusa e Trapani per la Sicilia) e in quella C (Calabria: Catanzaro e Cosenza; Campania: Benevento, Caserta, Napoli e Salerno; Lazio: Latina; Puglia: Bari, Barletta-Andria-Trani, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto; Sardegna: Cagliari, Oristano, Sassari e la Provincia del Sud Sardegna).

Impianti di riscaldamento: aprile, le date 2021 per lo spegnimento

Arriviamo ad aprile 2021, quando si spegneranno i restanti impianti ancora in funzione. Eccezion fatta per quelli collocati in Fascia F (Cuneo, Provincia Autonoma di Trento e Belluno), che non sono soggetti ad alcuna restrizione durante l’anno.

Venendo ora alle Fasce Climatiche D ed E, entrambe sono state chiamate a spegnere gli impianti di riscaldamento in data 14 aprile 2021. Di seguito le Province che appartengono a tali raggruppamenti.

Impianti di riscaldamento: Fascia Climatica D

Rientrano all’interno della Fascia Climatica D, utilizzata come le altre per regolare le date di accensione e spegnimento degli impianti di riscaldamento, le seguenti Province:

  • Abruzzo – Pescara, Chieti e Teramo;
  • Basilicata – Matera;
  • Calabria – Vibo Valentia;
  • Campania – Avellino;
  • Emilia Romagna – Forlì-Cesena;
  • Lazio – Roma;
  • Liguria – Genova, La Spezia e Savona;
  • Marche – Ancona, Macerata, Fermo, Ascoli Piceno e Pesaro e Urbino;
  • Molise – Isernia;
  • Sardegna – Nuoro;
  • Sicilia – Ragusa;
  • Toscana – Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena;
  • Umbria – Terni.

Fascia E

Queste le Province italiane inserite in Fascia E:

  • Abruzzo – L’Aquila;
  • Basilicata – Potenza;
  • Emilia Romagna – Città Metropolitana di Bologna, Ferrara, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia;
  • Friuli Venezia Giulia – Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle