Riciclo Creativo: idee per i segnaposto di Natale

Riciclo Creativo: idee per i segnaposto di Natale

Fonte immagine: IStock

Quest’anno sarà un Natale più intimo ma non per questo bisogna rinunciare alla preparazione della tavola: e quale miglior modo per farlo se non inserendo dei segnaposto a tema Vigilia? Usate l’arte del riciclo creativo per trasformare un oggetto distrutto dandogli una nuova destinazione d’uso, anche e soprattutto a Natale. Segnaposto di Natale: ecco come realizzarli […]

Quest’anno sarà un Natale più intimo ma non per questo bisogna rinunciare alla preparazione della tavola: e quale miglior modo per farlo se non inserendo dei segnaposto a tema Vigilia?

Usate l’arte del riciclo creativo per trasformare un oggetto distrutto dandogli una nuova destinazione d’uso, anche e soprattutto a Natale.

Segnaposto di Natale: ecco come realizzarli usando il riciclo creativo

I segnaposto possono rendere la tavola ancor più speciale ed accogliente, in un modo davvero semplice ed originale. Non serve acquistare nuovi materiali dal momento che spesso basta utilizzare ciò che abbiamo in casa con altra destinazione d’uso ma che risulta rotto o mal funzionante. Ecco un elenco di suggerimenti semplice per i segnaposti di Natale:

  1. Le palline di Natale: se anche voi avete dei gatti saprete che spesso prendono di mira le palline rompendole (anche solo parzialmente). Le decorazioni natalizie divise a metà o anche rotte in modo scomposto possono essere riutilizzate a tavola, facendole diventare simpatici segnaposto;
  2. Mollette di legno per lo standipanni: accompagnate da un ramoscello di fiori finti o da una decorazione cucita a mano e dal cartoncino con il nome dell’ospite;
  3. Omaggi dal giardino di casa: scrivete il nome dell’ospite su un cartoncino ruvido bianco e ritagliatelo a rettangolini. Sistemateli in una pigna caduta in giardino e adagiatela sul tavolo;
  4. Il segreto è la semplicità: su un foglietto ruvido di carta riciclata, scrivete il nome dell’ospite ed aggiungete, con della colla a caldo, un rametto di bacche rosse.
  5. Tappi in sughero: tagliateli così da far entrare un piccolissimo rametto della vostra pianta preferita. Realizzate un secondo taglio col taglierino per inserire il foglietto con il nome.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle