Riciclare grucce di metallo in modo creativo

Riciclare grucce di metallo in modo creativo

Fonte immagine: Pixabay

Con le grucce di metallo si possono realizzare oggetti di vario tipo e decorazioni creative ed originali: ecco alcune idee da realizzare.

La maggior parte degli armadi è colmo di grucce di metallo che spesso occupano spazio senza svolgere la loro funzione principale. Sono i classici appendiabiti che arrivano in casa insieme agli abiti ritirati dalla lavanderia, oppure consegnati insieme agli indumenti in occasione dei nuovi acquisti. Sottili, leggere e facilmente malleabili, le grucce di metallo possono letteralmente cambiare forma e trasformarsi facilmente in altri oggetti molto utili in casa o fuori casa, risultato di un’attività di riciclo creativo alla portata di tutti. Le grucce, infatti, si possono riciclare e reimpiegare in diversi modi grazie alla loro particolare consistenza e flessibilità. Ecco alcune idee da realizzare.

Portarotolo da cucina e portariviste

Utilizzando delle semplici pinze, la gruccia di metallo può essere facilmente aperta e modellata in modo da renderla di una forma ottimale per svolgere diverse funzioni. Aprendo la gruccia in corrispondenza del gancio superiore, ad esempio, è possibile trasformarla in un portarotolo da cucina molto pratico e utile. Si può utilizzare una gruccia per il rotolo di carta assorbente, collocandola sulla parete e affiancando anche altre grucce per avere sempre a disposizione i rotoli di pellicola trasparente, carta da forno e di alluminio. Sfruttando il medesimo lavoro di modellazione della gruccia, si può ottenere un portariviste da appendere alla parete. Lo stesso risultato si ottiene anche piegando verso l’interno delicatamente le due estremità della gruccia e allungando la base, da piegare a sua volta verso l’esterno in modo da creare uno spazio adatto a contenere una o più riviste.

Organizer da parete

Senza modificare la struttura della gruccia ma aggiungendo alcuni gancetti più piccoli da applicare alla base, è molto facile realizzare un pratico organizer da parete adatto, ad esempio, per riordinare gli strofinacci della cucina o le salviette in bagno. Collocato in camera da letto, inoltre, l’organizer può essere utilizzato per conservare e separare le collane, i bracciali, le cravatte e perfino i foulard.

Cestino portafrutta

Avendo a disposizione almeno quattro grucce di metallo, è possibile creare un originale cestino portafrutta da mettere al centro della tavola. In questo caso le pinze sono assolutamente necessarie, per modellare il metallo cercando di incastrare le varie grucce e di creare una base di appoggio, oltre alle pareti laterali.

Ghirlanda di Natale

Una semplice gruccia di metallo si rivela molto utile anche per realizzare delle decorazioni natalizie in modo creativo e autonomo. Aprendo completamente la gruccia con l’aiuto di una pinza, la si può utilizzare come anima interna di una ghirlanda natalizia realizzata adoperando le classiche palline dell’albero, aggiungendo anche festoni o altri addobbi a piacere. Lasciando a disposizione il gancio, sarà facile appendere la ghirlanda alla porta di casa, al cancello o in qualsiasi altro ambiente.

Paralume geometrico

I più pratici del fai da te, infine, possono provare a realizzare un originale paralume geometrico modellando la gruccia con le pinze e altri strumenti adatti, in modo da formare un rivestimento adatto per ricoprire completamente un portalampada.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle