Riciclare lenzuola bianche in modo creativo

Riciclare lenzuola bianche in modo creativo

Fonte immagine: Pixabay

Idee e consigli per riciclare delle semplici lenzuola bianche rinnovando gli arredi di casa e realizzando decorazioni originali.

Le lenzuola bianche sono un classico del corredo, un capo di biancheria molto versatile qualunque sia il tessuto che lo caratterizza, dal cotone resistente alla raffinata seta. Può capitare che un lenzuolo bianco si laceri o si danneggi a causa dei lavaggi prolungati o, semplicemente, che ci si stanchi di utilizzarlo volendo rinnovare e soprattutto ravvivare la biancheria della camera da letto. Un’alternativa al cestino dei rifiuti è molto facile da trovare, infatti le lenzuola bianche possono diventare protagoniste di numerosi lavori di riciclo creativo. I vantaggi di questo tipo di stoffa, infatti, sono notevoli: possono essere lavate ad alte temperature per averle sempre fresche e igienizzate, si possono tagliare per ricavarne strisce o scampoli da utilizzare in vari modi e, infine, possono essere decorate a piacere utilizzando colori e materiali idonei.

Tende per interno ed esterno

Le lenzuola bianche di cotone possono essere facilmente trasformate in pannelli da usare come tende per l’esterno, sia in balcone sia in giardino. Traspiranti e luminose, possono riparare dal sole grazie alla capacità di riflettere i raggi solari lasciando passare l’aria. In balcone, ad esempio, è possibile creare dei passanti su un lato e allestire un apposito sostegno per farle scorrere con facilità. In giardino, invece, possono arricchire un gazebo creando anche una zona di privacy. In alternativa, la stoffa può anche essere usata per realizzare semplici tendine per la cucina o il bagno.

Sacchetti per le scarpe

Dalle vecchie federe o dalle lenzuola si possono ricavare utilissimi sacchetti per conservare le scarpe, da utilizzare sia a casa quando si effettua il cambio di stagione sia in viaggio, per trasportare le scarpe di ricambio in modo pratico e igienico. Una volta ritagliata la stoffa necessaria, si può chiudere ciascun sacchetto con un nastro o creare un passaggio per infilare una cordicella, realizzando una soluzione ancora più efficace.

Bordi per asciugamani

Una striscia di stoffa ricavata da un lenzuolo bianco può trasformarsi in un bordo decorativo da applicare agli asciugamani, rinnovandoli e prolungandone la vita soprattutto se presentano alcune sfilacciature. È preferibile utilizzare la macchina da cucire per fissare il nuovo bordo in modo ottimale, evitando che si stacchi dopo il primo lavaggio.

Federe per cuscini

Uno dei modi più semplici per riciclare le lenzuola tinta unita, in particolare quelle bianche, è utilizzarle per creare delle federe per i cuscini da utilizzare per tenerli più puliti possibile, soprattutto se si utilizzano per dormire. È possibile ritagliare la stoffa dopo aver misurato la quantità necessaria, creando una sorta di tasca per racchiudere interamente il cuscino. In alternativa, munendosi di ago e filo si possono applicare tre pratici bottoni, ricavando le corrispondenti asole dal lato opposto.

Shopper per la spesa

La stoffa di cotone di un lenzuolo bianco può essere usata per realizzare una pratica shopper per la spesa, versatile e utilizzabile in tanti modi diversi. È anche possibile personalizzarla utilizzando dei colori adatti per dipingere la stoffa, oppure semplicemente applicando delle decorazioni adesive. Se si hanno a disposizione delle vecchie perline, inoltre, è possibile applicarle con ago e filo in modo da trasformarle la shopper in un accessorio ancora più originale, perfetto per conservare e trasportare tutti gli acquisti.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Ti potrebbe interessare

Come riciclare il tubo delle Pringles in modo creativo
Riciclo creativo

Pringles è il celebre marchio di snack salati conosciuto soprattutto per le amatissime patatine croccanti, apprezzate per il gusto particolare ma anche per il packaging a forma di tubo che permette una conservazione ottimale. Il classico tubo delle Pringles, infatti, è stato creato ad hoc per evitare che il contenuto si danneggi durante il trasporto […]