Pastelli a cera: come riciclarli in modo creativo

Pastelli a cera: come riciclarli in modo creativo

Fonte immagine: Istock

L’emergenza sanitaria in corso ci ha spinti a passare sempre più tempo in casa: tra un cassetto e l’altro sono emersi i gadget dell’infanzia (o quelli dei nostri figli) e tantissimi pastelli  non utilizzati. Cosa farne, dunque? É il momento di impegnarsi nel riciclo! I pastelli a cera sono tra i colori preferiti dai bambini […]

L’emergenza sanitaria in corso ci ha spinti a passare sempre più tempo in casa: tra un cassetto e l’altro sono emersi i gadget dell’infanzia (o quelli dei nostri figli) e tantissimi pastelli  non utilizzati. Cosa farne, dunque? É il momento di impegnarsi nel riciclo!

I pastelli a cera sono tra i colori preferiti dai bambini per disegnare, ne avanzano sempre, consumati o no, che si possono riutilizzare con altre finalità. Di seguito 5 idee di riciclo creativo per i nostri pastelli a cera.

Pastelli a cera: 5 idee di riciclo creativo

  1. Nuovi pastelli: in pochi utilizzano i rimasugli per dargli nuova vita. Il processo è semplicissimo: procuratevi degli stampi rettangolari (per il ghiaccio o le forme in silicone) grattugiate i vostri resti e metteteli nella forma, scioglieteli nel forno e poi aspettate che si raffreddino. Potete creare dei pastelli monocromatici o multicolor, i preferiti dei bambini.
  2. Mosaici per decorare casa: aiutandoci con un taglierino possiamo realizzare delle coloratissime tessere da mosaico; basta tagliare i mozziconi di pastelli a cera tutti dello stesso spessore e armarsi di colla a caldo: a questo punto potete farne una cornice o aggiungerli ad un mobile di casa per riempirlo di colore.
  3. Candele profumate: procuratevi delle candele arrivate a fine vita. In un vecchio pentolino fate sciogliere a bagnomaria i pastelli spezzettati e le candele. Aggiungete qualche goccia di olio essenziale a scelta, e fissate con l’aiuto della colla a caldo, sul fondo del vostro contenitore lo stoppino. Versate la cera liquida negli stampi e attendete il raffreddamento.
  4. Biglietti di auguri: potrete sciogliere i vostri pastelli a cera in stampini a forma di cuore per farli diventare poi biglietti di auguri o per San Valentino. Li potrete applicare su cartoncini sagomati e decorare ulteriormente con dei nastri colorati: un regalo unico e a costo zero.
  5. Palline natalizie: alcuni pezzetti di pastello a cera possono essere applicati su palline di vetro trasparente (magari per coprire un buco provocato dalla caduta) e poi sciogliete con il Phon; una scelta senza dubbio originale!

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle