Greenstyle Mobilità Eco-turismo Parco delle Cornelle: prezzi e orari

Parco delle Cornelle: prezzi e orari

Il parco delle Cornelle è un parco faunistico situato in Lombardia, più esattamente a Valbrembo, vicino Bergamo. All'interno della struttura vivono centinaia di diverse specie animali, dai leoni alle antilopi, dalle tigri agli elefanti, fino ai pappagalli e agli aironi. Vediamo quali sono gli orari di apertura e il prezzo del biglietto.

Parco delle Cornelle: prezzi e orari

Fonte immagine: Pixabay

Il Parco delle Cornelle è uno spazio dedicato a chi ama la scoperta, un parco faunistico che si trova in Lombardia, più esattamente a Valbrembo, vicino Bergamo, dove sono presenti circa 120 specie animali diverse, tra mammiferi, rettili e volatili provenienti da tutto il mondo.

Questo particolare parco faunistico, che ha un’estensione di 126.000 mq, nasce con lo scopo di far comprendere ai visitatori l’importanza della tutela e della salvaguardia della biodiversità, grazie alla creazione di progetti informativi ed educativi rivolti sia agli adulti che ai bambini.

In questo articolo vedremo quanto costa trascorrere una giornata al Parco delle Cornelle, quali animali vivono all’interno della struttura e tutto quello che c’è da sapere in merito a questo rinomato parco zoologico situato nel cuore della Lombardia.

I progetti di conservazione del parco delle Cornelle

Fonte: Pixabay

Sin dai suoi primi anni di attività, il Parco delle Cornelle, fondato nel 1981, aderisce a diversi progetti di conservazione delle specie animali in via di estinzione.

Le Cornelle fa parte del programma europeo per le specie minacciate “EEP”, European Endangered Species Programme, che incentiva la collaborazione tra i parchi faunistici di tutta Europa con lo scopo di favorire la salvaguardia e l’incremento di specie animali a rischio estinzione.

Oggi più che mai, purtroppo, molte specie animali sono gravemente minacciate a causa dell’attività umana. La distruzione di interi habitat naturali in nome del profitto economico, lo sfruttamento incontrollato delle foreste e delle risorse naturali, la caccia e il bracconaggio sono solo tre delle principali minacce che ogni anno mettono a repentaglio la stessa esistenza di molte specie animali.

Con il progetto EEP, i parchi faunistici del mondo collaborano insieme per proteggere gli animali dal rischio di estinzione.

L’obiettivo del parco delle Cornelle, dunque, non vuole essere solo quello di intrattenere i visitatori. La struttura nasce con lo scopo di far conoscere i problemi che riguardano gli animali e la natura, per far comprendere la necessità di tutelare e preservare la biodiversità.

Quanti animali ci sono nel parco delle Cornelle?

Parco delle Cornelle
Fonte: Pixabay

All’interno della struttura vivono 120 specie animali diverse, fra cui tigri, leoni, antilopi, rettili, elefanti, aironi, suricati, giraffe sud-africane, cicogne e molti altri.

Fra le specie che sono state introdotte più di recente rientra anche il bongo, Tragelaphus eurycerus, mentre all’interno della “Selva tropicale”, un’ampia voliera grande circa 7000 m², vivono anatidi, ibis, aironi, pappagalli e molti altri volatili.

L’area tematica “Savana”, della grandezza di 10.000 metri quadrati, ospita invece zebre, rinoceronti, antilopi e gru coronate. Al 2017 risale la creazione dell’area tematica “Pinnawala: l’oasi degli elefanti“, il cui nome richiama alla mente il Pinnawala Elephant Orphanage, un progetto di allevamento in cattività di elefanti asiatici selvatici situato nel villaggio di Pinnawala, nello Sri Lanka.

All’istituto, il parco faunistico Le Cornelle offre regolarmente delle donazioni per finanziarne i progetti. È poi possibile osservare l’area Suricati, inaugurata nel 2018, dove questi piccoli animaletti vivono in un habitat caratterizzato da rocce artificiali e gallerie.

9 cose da sapere prima di visitare il parco

Fonte: Pixabay

Ma vediamo quali sono alcune cose da sapere prima di prenotare la tua visita al parco faunistico:

  1. È possibile visitare il parco solamente a piedi.
  2. All’interno della struttura non sono ammessi animali domestici di alcun tipo, per ragioni di sicurezza
  3. Ogni area della struttura è accessibile anche per le persone con disabilità. A questo proposito, le persone disabili possono accedere gratuitamente mostrando alla cassa un tesserino che ne certifichi l’invalidità.
  4. Quanto tempo ci vuole per visitare il Parco delle Cornelle? Chi ha visto il parco, consiglia di prendersi almeno mezza giornata, circa 3 o 4 ore, per visitare la struttura.
  5. All’interno del parco sono disponibili delle aree ristoro e un parco giochi.
  6. Si consiglia l’acquisto del biglietto direttamente on line, in modo da evitare lunghe file e assembramenti presso la biglietteria.
  7. Il parco offre la possibilità di partecipare a delle visite didattiche rivolte a studenti di ogni età. La durata della visita, che può andare da 1 a 4 ore, vedrà la partecipazione di un team di naturalisti, che avranno il compito di far conoscere gli animali e far comprendere quanto sia importante tutelare la natura e la biodiversità.
  8. Cosa c’è da vedere vicino al Parco delle Cornelle? Sempre nei pressi di Bergamo, a Capriate, si trova il parco divertimento “Leolandia”, dove potresti trascorrere una giornata tra giochi e attrazioni di ogni genere insieme ai tuoi bambini. Puoi inoltre visitare il comune di Valbrembo, con il suo caratteristico centro storico.
  9. Compleanno al Parco delle Cornelle: la struttura offre la possibilità di festeggiare il proprio compleanno presso il parco faunistico. Il numero minimo di partecipanti, tra adulti e bambini, è di almeno 10 persone. Se vuoi conoscere maggiori dettagli, le tariffe o se vuoi prenotare la tua festa di compleanno alle Cornelle, invia una email all’indirizzo compleanno@lecornelle.it.

Parco delle Cornelle: prezzi e orari

Fonte: Pixabay

Sul sito ufficiale www.lecornelle.it sono disponibili informazioni dettagliate in merito alle tariffe e agli orari di ingresso per l’anno 2023. Diamo uno sguardo ai prezzi per accedere al parco faunistico le Cornelle:

  • Biglietto intero: 21,00 €
  • Biglietto ridotto: 15,00€. La tariffa ridotta è dedicata ai bambini di età compresa fra 3 e 11 anni. Per poterne usufruire, è necessario presentare un documento d’identità.
  • Biglietto per gli over 65: 15,00€.

I bambini fino a 2 anni di età potranno accedere al parco gratuitamente. I bambini fino a 11 anni d’età, invece, potranno entrare gratis nel giorno del proprio compleanno, ma dovranno mostrare un documento di identità.

Orari di ingresso

La struttura è aperta tutti i giorni a partire dal 18 febbraio fino al 5 novembre 2023. Nel mese di Febbraio, le Cornelle aprirà i cancelli alle ore 10.00 del mattino, mentre nei mesi successivi l’apertura sarà anticipata alle 9.00. L’orario di chiusura può variare dalle 17.00 alle 19.00, a seconda del periodo.

Per ricevere informazioni più dettagliate, visita il sito ufficiale del parco e consulta il calendario stagionale.

La struttura si trova in Via Cornelle 16, Valbrembo, a Bergamo. Puoi richiedere ulteriori informazioni in merito alle modalità di prenotazione e alla visita inviando una email all’indirizzo info@lecornelle.it o telefonando al numero 035.527640.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Orto botanico Bari: tutte le informazioni per visitarlo
Eco-turismo

Vuoi trascorrere una giornata diversa dal solito e immergerti in una cornice verde, tra alberi e piante provenienti da ogni luogo? Se ti trovi in Puglia, l’orto botanico di Bari potrebbe essere la tua meta ideale. In questa oasi verde, nel cuore della città pugliese, potrai ammirare piante acquatiche ed esotiche, rinfrescarti all’ombra degli alberi e scoprire le meraviglie di Madre Natura.