Greenstyle Casa & Giardino Casa Come fare una palestra in casa, attrezzi utili e costo

Come fare una palestra in casa, attrezzi utili e costo

Come fare una palestra in casa, attrezzi utili e costo

Fonte immagine: Canva

La palestra in casa può essere associata a grandi spazio domestici e uno stile di vita lussuoso, ma non solo. Si può fare la propria palestra a basso costo con alcuni semplici consigli su quali attrezzi acquistare. In questo modo è possibile allenarsi comodamente e risparmiando, anche a casa.

Come costruire una palestra in casa? Vediamo i suggerimenti, gli attrezzi utili e il costo.

Palestra in casa: esercizi

palestra in casa
Fonte: Canva

Prima di illustrare gli attrezzi necessari per comporre una palestra in casa è opportuno ricordare come strutturare un allenamento efficace. Un buon workout include esercizi di aerobica, di forza e di flessibilità.

  • Il lavoro aerobico, se correttamente svolto, aiuta a perdere peso, abbassa la pressione e il colesterolo. In più aumenta la resistenza e il metabolismo, senza contare l’effetto positivo che ha per l’umore attivando la serotonina e norepinefrina.
  • Gli esercizi di forza permettono di lavorare sulla postura e sui muscoli.
  • La flessibilità permette di tenere in forma i tendini, le ossa e i muscoli. Praticando regolarmente dello stretching, a inizio e fine di ogni allenamento, riduciamo la possibilità di traumi e diamo più fluidità ai movimenti.

Un allenamento settimanale ben bilanciato includerà queste tre tipologie: gli esercizi di aerobica possono essere praticati anche 4/5 volte a settimana, la forza 2 volte, mentre lo stretching è consigliabile praticarlo anche tutti i giorni.

Ma vediamo come allestire una palestra in casa e quali attrezzi sono necessari.

Quanto spazio serve per una palestra in casa?

Il primo passo è quello di trovare la giusta stanza o angolo per gli esercizi fisici. Se si dispone di una camera vuota, da allestire a palestra, non ci saranno problemi; se invece non si hanno camere vuote, è necessario scegliere un angolo della casa per gli allenamenti.

Non serve uno spazio eccessivo, perché come andremo a vedere si utilizzeranno molti attrezzi facili da riporre e che non occupano molto spazio. Ma ci dovrà essere la possibilità di potersi muovere liberamente e poter praticare esercizi in maniera sicura evitando la vicinanza a mensole, mobili, porte, muri e spigoli.

Arredamento della palestra in casa

Che sia una intera camera, o un angolo, ci sono degli aspetti irrinunciabili quando si tratta di adibire una palestra in casa. Ecco alcuni consigli per arredare al meglio:

  • Nella stanza deve esserci una finestra, che possa permettere di arieggiare prima e dopo un allenamento.
  • Acquistare dei tappeti da palestra, che sono lavabili, ma soprattutto antiscivolo e antibatterici. In questo modo si proteggerà anche il pavimento che sia parquet o marmo.
  • Aggiungere dei pannelli fonoassorbenti, se si ama ascoltare la musica ad alto volume quando ci si allena, per evitare lamentele da parte dei vicini.
  • In alternativa, per ascoltare la musica ci si può dotare di cuffie senza fili.
  • Uno specchio lungo non può mancare in un luogo di allenamento, perché utile a guardarsi per svolgere correttamente gli esercizi.
  • Appendiabiti, sia da parete o da fissare dietro una porta, sono essenziali per poter appendere asciugamani e felpe.
  • Una buona illuminazione. La palestra dovrà essere ben illuminata per rendere il corpo più sveglio e pronto ad allenarsi.
  • Un mobile armadio o una libreria con box è utile per riporre gli attrezzi più piccoli e tenere ordinata la palestra.
  • Se lo spazio lo permette, si può anche allestire un piccolo punto della palestra destinato allo stretching e allo yoga: una zona più rilassante dove poter accendere una candela mentre si pratica il saluto al sole.

Quali attrezzi per palestra in casa?

palestra in casa
Fonte: Canva

Una prima regola, adattabile all’allestimento di qualsiasi stanza della casa, è quella di non comprare tutto e subito. È preferibile iniziare gradualmente, acquistando attrezzi più piccoli e meno costosi per poi valutare ulteriori spese in base ai tipi di allenamento che si vogliono svolgere.

Attrezzi base

Come abbiamo precedentemente spiegato, esercizi di flessibilità non possono mancare in un allenamento. Per questo, gli attrezzi che occorrono per svolgere dello stretching, yoga o pilates sono considerabili attrezzi base che non possono mancare in una palestra fai da te. Inoltre, esistono anche attrezzi piccoli e economici con cui poter praticare allenamenti di forza e aerobici.

In dettaglio vediamo gli attrezzi base, maneggevoli e funzionali per un buon allenamento utili in una minipalestra in casa:

  • Tappetino: anche solo con questo oggetto ci si può allenare in mancanza di altro. Utile non solo nello stretching ma in qualsiasi tipo di allenamento per terra.
  • Pesi o manubri: necessari per progredire negli allenamenti, possono essere acquistati nella versione regolabile per polsi e caviglie e saranno anche più facili da riporre.
  • Elastici: utili nello stretching, ma anche per gli esercizi di forza, assolvono al compito con una spesa irrisoria.
  • Fitball: la palla da Pilates è utile per moltissimi tipi di allenamento, l’unico punto debole è l’ingombro. Ma può essere riposta in alto sopra qualche mobile.
  • Corda: uno strumento piccolo ma efficace. La corda permette di fare un lavoro aerobico a bassissimo prezzo e anche divertente.
  • Kettlebell: uno degli strumenti più utilizzati negli esercizi di forza. Anche in questo caso è un oggetto piccolo e anche economico. Ma allo stesso tempo, permette di svolgere un allenamento completo ed efficace, se si conosce lo strumento e lo si sa utilizzare a dovere.
  • TRX: un attrezzo sempre più utilizzato e molto versatile. Consiste in una bretella da fissare in alto, poi ci si può sbizzarrire con l’allenamento. Inoltre, è economico e salvaspazio.

Attrezzi grandi

palestra in casa
Fonte: Canva

Gli attrezzi più piccoli e maneggevoli, adatti anche a piccoli spazi, li abbiamo elencati, vediamo ora quelli più grandi con cui poter realizzare una palestra in casa:

  • Step: è uno strumento utile per l’esercizio aerobico e per allenare glutei e gambe. Si deve aver spazio, perché non può essere richiuso, in alternativa può essere riposto sotto a un mobile o appoggiato verticalmente a una parete per guadagnare spazio quando non si utilizza.
  • Panca multifunzione: principalmente utilizzata per allenamenti dei pettorali, ha in realtà molte funzioni. È facilmente acquistabile online, in vari modelli da scegliere in base alle proprie necessità di allenamento.
  • Bilanciere: strumento per far lavorare schiena e braccia. Si consiglia di acquistare quello curvo, che permette di agevolare l’impugnatura e togliere pressione ai polsi.
  • Tapis roulant: in questo caso parliamo di un attrezzo considerevole per grandezza e costo. Tuttavia, se si vuole investire in un ottimo attrezzo da palestra che permette di correre e camminare in casa quando non è possibile uscire, farà al caso vostro.
  • Cyclette: anche questo strumento, è un investimento da effettuare se si dispone di spazio e denaro. È ottimo perché permette di svolgere attività aerobica e nel mentre si può anche guardare la tv.

Palestra in casa senza attrezzi

In mancanza di spazio, o se si vuole iniziare un percorso di allenamento e non si vuole subito spendere dei soldi in attrezzature, è sempre possibile allenarsi senza attrezzi. Stretching, yoga e pilates si possono praticare senza bisogno di strumenti.

Se si è alle prime armi niente paura, basta cercare online dei tutorial e video in cui spiegano facili esercizi alla portata di tutti.

Ma non solo queste pratiche, in casa senza attrezzi si può svolgere anche attività aerobica: accendi la musica e balla. Oppure scegli esercizi di forza, praticando addominali e squat. Insomma, anche senza attrezzi è possibile in maniera economica e facile allenarsi in una palestra in casa.

 

Seguici anche sui canali social