Greenstyle Sostenibilità Consumi Oxford, studente crea una pelle vegan da una pianta

Oxford, studente crea una pelle vegan da una pianta

Oxford, studente crea una pelle vegan da una pianta

Fonte immagine: Unsplash

Lo Studente di Oxford e prossimo alla laurea Gabriel Moreno ha studiato gli impieghi della pianta Fique meglio nota come Furcraea per ottenere una nuovissima fibra naturale e vegan.

La singolare pianta coltivata nelle zone andine della Colombia non richiede molte cure e neppure tanta acqua, questo ne garantisce un valido impiego nella creazione di una fibra tessile molto elastica, vegana e cruelty-free. Anche grazie alla presenza del lattice di gomma naturale, una scelta vincente in grado di migliorare il prodotto finale.

Gabriel e suo padre Alex hanno deciso di riversare tutte le loro energie nella lavorazione di questa particolare fibra, che li ha portati alla creazione dell’azienda tessile eco-compatibile Fiquetex. L’obiettivo è quello di produrre tessuti e pelli completamente biodegradabili, sostenibili e 100% cruelty-free.

Un percorso che ha impegnato padre e figlio per cinque anni attraverso uno studio approfondito dei materiali, delle combinazioni e del loro impiego. Per un risultato a basso impatto di emissioni di CO2 e con un dispendio energetico molto ridotto.

I tessuti dell’azienda Fiquetex abbracciano un concetto di economia circolare a partire dalla produzione stessa dei filati, passando per la fase realizzativa, l’utilizzo e l’eliminazione. Una volta smessi i tessuti possono essere sepolti nel terreno e diventarne parte attiva, perché biodegradabili.

Una lavorazione che ha richiesto anni di progettazione e studio, anche grazie alla collaborazione con la Royal Academy of Engineering di Londra. Un’idea vincente, una startup che ha catturato l’attenzione fino a ricevere un premio per l’imprenditorialità al concorso universitario All-Innovate. Il giovane che a luglio lancerà sul mercato mondiale le linee vegan Fique Fabric e Fique Vegan Leather ha così commentato:

Sono da sempre appassionato e interessato a un modo di vivere più sostenibile in favore di un futuro più sano e verde per il Pianeta. Le aziende come H&M e la squadra di calcio Forest Green Rovers da tempo lavorano per creare alternative sostenibili, mentre Cina e Canada stanno eliminando la plastica monouso. Noi abbiamo a portata di mano la soluzione ecologica ed economica che il mondo richiede.

Fonte: VegNews

Seguici anche sui canali social