Greenstyle Benessere Rimedi naturali Olio di germe di grano, proprietà e uso

Olio di germe di grano, proprietà e uso

L’olio di germe di grano è un ingrediente naturale utile per la pelle, i capelli e per il nostro organismo. Questo liquido dorato può apportare molti vantaggi , trasformandosi all'occorrenza in un eccezionale antirughe, in un alleato per capelli forti e idratati e in un amico per la salute del cuore.

Olio di germe di grano, proprietà e uso

Fonte immagine: iStock

Amico della salute e della bellezza, l’olio di germe di grano è senz’altro uno di quegli ingredienti in grado di suscitare interesse e curiosità. Questo particolare olio viene estratto dal germe del seme di frumento, una pianta che fa parte della famiglia delle Graminacee, ed è in grado di offrire tanti vantaggi alla nostra salute.

Non a caso, l’olio di germe di grano viene oggi impiegato in molti ambiti, da quello cosmetico (è considerato un ottimo alleato per una pelle giovane e curata) fino a quello curativo e terapeutico.

In commercio possiamo trovare questo prodotto sotto forma di olio puro da cucina o di olio cosmetico. O ancora, puoi scegliere di assumere l’olio di germe di grano sotto forma di integratore alimentare, disponibile in capsule, perle o flaconcini.

Ma esattamente a cosa serve l’olio di germe di grano? E quali sono le sue proprietà nutrizionali? Scopriamo a cosa serve e come usare questo fantastico dono di Madre Natura.

Proprietà nutrizionali

Prima di tutto, sarà utile esaminare le proprietà nutrizionali di questo particolare olio. Questo liquido denso e dorato apporta circa 880 calorie per 100 grammi, ed è fonte di grassi saturi (acido palmitico), grassi monoinsaturi (acido oleico) e grassi polinsaturi (acido linoleico e linolenico).

L’olio di germe di grano è noto anche per essere una straordinaria fonte di vitamina E, grazie alla quale è in grado di migliorare la salute del corpo e della pelle, esercitando un’azione antiossidante e aiutando a ridurre i danni causati dai radicali liberi.

L’olio contiene anche discrete quantità di vitamina K, utile per favorire una corretta coagulazione del sangue.

Quanta vitamina E contiene l’olio di germe di grano?

Secondo gli esperti, in 100 grammi di olio sarebbero contenuti circa 123 mg di vitamina E, un quantitativo eccezionalmente elevato.

Di solito, si consiglia di assumere circa 10 gr di olio, pari a 12,3 mg di vitamina E al giorno, ben più del fabbisogno giornaliero raccomandato.

Olio di germe di grano: a cosa serve e benefici per la salute

Fonte: iStock

Dato l’interessante profilo nutrizionale, non sorprende che l’olio di germe di grano sia considerato un eccellente alleato per la salute.

  1. La presenza di vitamina E, favorisce la sintesi del collagene e aiuta a mantenere la pelle giovane.
  2. Se assunto sotto forma di integratore alimentare, questo ingrediente aiuta a ridurre i livelli del colesterolo, prevenendo così il rischio di sviluppare delle malattie cardiovascolari.
  3. L’olio di germe di grano esercita anche proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, e si ritiene possa rafforzare le difese immunitarie.

Si prende cura della tua pelle

Cosa fa l’olio di germe di grano sul viso e, più in generale, sulla pelle? Da un punto di vista prettamente “dermatologico”, questo oro liquido viene impiegato come detergente naturale per il viso, in quanto permette di pulire la pelle in profondità.

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, l’olio di germe di grano è inoltre utile per:

  1. Rendere la pelle meno grassa, in quanto combatte l’eccesso di sebo, l’acne e i brufoli
  2. Previene l’invecchiamento cutaneo
  3. Aiuta ad idratare la pelle secca
  4. Attenua l’aspetto di cicatrici e altre imperfezioni
  5. Rende la pelle più morbida e vellutata.

Un amico per i tuoi capelli

Se applicato sui capelli, l’olio di germe di grano può renderli più forti e morbidi, può idratarli, favorirne la crescita e riparare i danni causati da piastra, phon e styling aggressivi.

In più, può anche idratare e prendersi cura del cuoio capelluto.

Infine, l’olio di germe di grano schiarisce i capelli donando un effetto luminoso e naturale.

Questo rimedio è praticamente adatto a tutti, ma ad apprezzarlo maggiormente saranno le persone con capelli secchi e sfibrati.

Olio di germe di grano: controindicazioni

Pur trattandosi di un rimedio naturale considerato sicuro per la salute, non possiamo escludere il rischio di incorrere in reazioni avverse in seguito all’utilizzo di questo prodotto.

Secondo alcune fonti, l’applicazione topica potrebbe provocare dermatiti da contatto, infiammazioni e altri disturbi della pelle.

Il prodotto è inoltre sconsigliato per coloro che sono sensibili al glutine o al grano (il germe di grano contiene glutine). Prima di applicare l’olio sulla pelle, ti consigliamo di eseguire un patch test su una piccola porzione, per non correre rischi.

Se soffri di condizioni mediche, incluse quelle dermatologiche, prima di assumere o applicare questo prodotto ti consigliamo di chiedere un parere al tuo medico curante.

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Quali sono gli oli antirughe naturali più efficaci
Bellezza

Sono tanti gli oli essenziali antirughe che funzionano e che sono efficaci, per una pelle del viso visibilmente più giovane, tonificata, morbida, rimpolpata. Oltre agli oli essenziali di argan, di rosa mosqueta, di mandorle, solo per citare i più potenti, dobbiamo anche prestare attenzione all’alimentazione, mangiando alimenti ricchi di vitamine C ed E e bevendo molta acqua. Utili anche massaggi e tecniche come lo yoga facciale per ritrovare la giovinezza della pelle.