Greenstyle Ambiente Maltempo, torna la pioggia: rischio nubifragi, ecco dove

Maltempo, torna la pioggia: rischio nubifragi, ecco dove

Maltempo, torna la pioggia: rischio nubifragi, ecco dove

Non c’è pace durante questa primavera, sempre più all’insegna del maltempo e delle basse temperature. Anche maggio sempre proseguire sull’instabilità già sperimentata ad aprile, tanto che già questa mattina diverse Regioni sono sotto la pioggia. Precipitazioni che nelle prossime ore potrebbero assumere carattere di nubifragi.

Stando a quanto riferiscono i meteorologi una nuova ondata di bassa pressione proveniente dal Nord Atlantico, che associata all’assenza di un’area anticiclonica nel Mediterraneo permette questa poco gradita alternanza di bel tempo e clima autunnale.

Maltempo e rischio nubifragi, dove colpiranno

Come dicevamo, già dalle prime ore di oggi martedì 11 maggio 2021 il meteo si conferma tutt’altro che sereno per diverse Regioni italiane. Le prime piogge sono arrivate sull’area del Nord-Ovest, pronte a diffondersi verso il Nord-Est con il passare della mattinata. Più ci si avvicinerà all’ora di pranzo e maggiori saranno le probabilità che si verifichino isolati nubifragi nelle Regioni settentrionali.

Minore rischio nubifragi, ma allerta per probabili fenomeni temporaleschi su Lazio, Marche, Toscana e Umbria. Sul finire della giornata di oggi possibili precipitazioni anche al Sud, seppure di minore entità: le più esposte saranno Calabria e Campania.

Previsioni per i prossimi giorni

L’arrivo della pioggia porterà con sé anche una riduzione delle temperature, di nuovo al di sotto della media stagionale. Un andamento che verrà confermato anche durante la seconda parte della settimana, minacciando anche le condizioni meteo del weekend. In pianura sono attese temperature massime intorno ai 15 gradi.

Maggiore instabilità al Centro e al Nord, ma non sono esclusi isolati piovaschi anche nelle Regioni del Sud. Tornerà un po’ a sorpresa anche la neve, che lungo l’arco alpino cadrà all’insolita (per il periodo) altezza di circa 1600 metri. Occorrerà comunque attendere i prossimi giorni per avere conferme più indicative in merito a quello che sarà il fine settimana.

Fonte: Ilmeteo.it

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle