Greenstyle Ambiente Cambiamenti Climatici Cambiamenti climatici, FAO: a rischio le risorse alimentari mondiali

Cambiamenti climatici, FAO: a rischio le risorse alimentari mondiali

Cambiamenti climatici, FAO: a rischio le risorse alimentari mondiali

Fonte immagine: Pixabay

I cambiamenti climatici stanno colpendo duramente I Paesi anche dal punto di vista dell’approvvigionamento di cibo. A lanciare l’allarme è la FAO, attraverso lo studio “The Impact of Disasters and Crises on Agriculture and Food Security” (Trad. Impatto dei disastri e delle crisi sull’agricoltura e la sicurezza alimentare).

Alimentazione mondiale a rischio secondo la Food and Agriculture Organization, che sottolinea come le calamità naturali siano costate ai settori agricoli dei Paesi in via di sviluppo oltre 108 miliardi di dollari.

Nel report sono stati analizzati gli effetti provocati da 457 disastri ambientali naturali, verificatisi in 109 Paesi (inclusi quelli più ricchi). Sono state considerate sia le perdite economiche, ma anche quelle relative ai mezzi di sostentamento. In 389 casi le calamità naturali hanno compromesso anche la produzione agricola. Maggiormente colpite le nazioni in via di sviluppo, ben 94.

Cambiamenti climatici, rischi per il futuro dell’alimentazione

Secondo il bilancio tratto dalla FAO i cambiamenti climatici e gli eventi meteorologici estremi sono costati al comparto agricolo oltre 108 miliardi di dollari ai settori agricoli dei soli Paesi più poveri. Particolarmente danneggiati risulterebbero i piccoli produttori, allevatori e pescatori locali.

I mutamenti nel clima mondiale stanno aumentando i rischi legati alla siccità, la principale minaccia, ma anche alle infestazioni da parassiti o insetti, alle malattie (Covid-19 e non solo). La pandemia di Coronavirus, ha concluso la FAO, oltre ad aver colpito l’umanità in maniera diretta sta aggravando i rischi sistemici legati al settore alimentare.

Fonte: Adnkronos

Seguici anche sui canali social