Greenstyle Ambiente Conservazione ambientale Leonardo DiCaprio, 43 milioni di dollari per salvare le Galapagos

Leonardo DiCaprio, 43 milioni di dollari per salvare le Galapagos

Leonardo DiCaprio, 43 milioni di dollari per salvare le Galapagos

Leonardo DiCaprio si lancia in un nuovo impegno ambientale: questa volta l’attore statunitense, già volto di numerose iniziative per la tutela del Pianeta, ha deciso di lanciarsi in un progetto di salvataggio delle Isole Galapagos. L’artista guiderà una raccolta fondi insieme a Re:wild, con l’obiettivo di raccogliere ben 43 milioni di dollari.

I fondi saranno donati al Galápagos National Park Directorate che, da diversi anni a questa parte, si occupa del ripristino degli ambienti naturali di questo paradiso di biodiversità. In questo arcipelago dell’Ecuador vivono infatti specie animali e vegetali che non si rilevano in nessun altro luogo del mondo.

Leonardo DiCaprio salva le Galapagos

Le Isole Galapagos sono note in tutto il mondo poiché patria di una delle specie animali più affascinanti oggi conosciute, quella delle tartarughe giganti. Delle testuggini che possono arrivare a diverse centinaia di chilogrammi di peso, nonché molto longeve visto che riescono facilmente a superare il secolo d’età. Eppure l’arcipelago ecuadoriano non rappresenta solo l’habitat naturale delle tartarughe, bensì di moltissime altri animali. E sono proprio questi che Leonardo DiCaprio vuole salvare.

L’iniziativa partirà dall’Isola di Floreana, dove si sta cercando di salvare ben 54 specie a rischio di estinzione e di reintrodurne altre 13 localmente estinte. Fra queste anche il tordo di Floreana, uno dei primi uccelli studiati da Charles Darwin proprio durante la sua permanenza alle Galapagos.

Sembra che l’attore hollywoodiano sia rimasto impressionato dal lavoro svolto da Paula A Castaño, una conservazionista impegnata proprio alle Galapagos, tanto che nei prossimi giorni l’attore cederà all’esperta i suoi account social per parlare di tutela delle specie a rischio. Lo stesso DiCaprio ha annunciato con entusiasmo il nuovo progetto:

Quanto ho visitato le Isole Galapagos, ho incontrato Paula Castaño e altri eroi ambientali dell’Ecuador, che stanno lavorando giorno dopo giorno per salvare uno dei luoghi più insostituibili della terra. In tutto il mondo la natura è in declino. Abbiamo distrutto tre quarti dei luoghi naturali e spinto più di un milione di specie sulla soglia dell’estinzione. Più della metà delle aree naturali oggi rimanenti sulla Terra potrebbe sparire nei prossimi decenni, se non agiamo in modo mirato.

La stessa Castaño ha spiegato come l’arcipelago sia la dimostrazione tangibile della possibilità di ripristinare l’ambiente al suo stato originario, tramite dei programmi efficaci di reintroduzione delle specie scomparse e di contrasto ai cambiamenti climatici.

Fonte: Guardian

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle