Greenstyle Mobilità Eco-turismo Dove si trova il lago a forma di cuore in Abruzzo

Dove si trova il lago a forma di cuore in Abruzzo

Il lago a forma di cuore in Abruzzo, o più esattamente, il Lago di Scanno, è una delle mete turistiche più apprezzate, fotografate e visitate della Regione. In questo luogo, le acque cristalline del lago ti accoglieranno in un’atmosfera da cartolina, un luogo incantato dove ammirare lo spettacolo della natura e concederti un attimo di relax.

Dove si trova il lago a forma di cuore in Abruzzo

Fonte immagine: iStock

Dove si trova il lago a forma di cuore più fotografato dell’Abruzzo? E cosa si nasconde in questo splendido gioiello della natura? Se non hai ancora organizzato il tuo prossimo viaggio o la tua prossima gita fuori porta, il Lago di Scanno potrebbe essere la meta ideale per te.

Questo specchio d’acqua, il più grande lago naturale d’Abruzzo, non ha solo la romantica forma di un enorme cuore (il che, è già sufficiente per suscitare la nostra curiosità), ma è anche un angolo di paradiso dove poter trascorrere una giornata immersi nel verde, alla scoperta di piante e animali di ogni genere.

In questo luogo, puoi praticare alcune delle tue attività preferite, puoi rilassarti gustando una fetta di pizza “scima”, un pezzetto di torta dell’orso (un dolce tipico della zona) o un semplice panino a bordo lago. Oppure, puoi fare una nuotata nelle acque verde-azzurro di questa oasi naturale.

Non è un caso che il Lago a forma di cuore sia una delle mete più visitate a apprezzate dell’Abruzzo, un luogo magico, che chiama a raccolta romantici e amanti della natura da tutto il mondo.

Ma esattamente dove si trova il lago a forma di cuore in Italia, e come raggiungere questo luogo incantato?

Scopriamo tutto quello che bisogna sapere per organizzare la tua prossima vacanza in uno dei luoghi più adorabili del nostro Paese.

Lago a forma di cuore in Abruzzo: dove si trova?

Dove si trova il famoso lago Scanno a forma di cuore? Questa splendida area naturale si trova in provincia dell’Aquila, poco lontano dai confini del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e dalle Gole del Sagittario.

Il lago si trova fra i comuni di Villalago e Scanno. Proprio qui, troverai un grande cuore verde fatto di acque cristalline, incastonato fra le montagne a un’altitudine di oltre 900 metri. Ed è proprio questo scorcio una delle attrazioni turistiche più apprezzate della zona.

Perché il lago di Scanno è a forma di cuore?

Per poter rispondere a questa domanda, bisogna prima fare una doverosa premessa: in realtà, il lago di Scanno non ha la vera e propria forma di un cuore. Questa sagoma diventa però evidente se si osserva la superficie da specifiche prospettive.

Per questo motivo, bisognerà raggiungere dei determinati punti di osservazione per poter ammirare la forma che ha reso tanto celebre questo lago. Il che, naturalmente, non lo rende meno romantico.

Dopo un’escursione di circa un’ora, potrai raggiungere i punti di osservazione e ammirare un enorme cuore naturale fra le montagne abruzzesi.

Per quanto riguarda la sua forma, si ritiene che questa abbia avuto origine da una frana che si è staccata dal Monte Genzana, e che ha sbarrato il corso del fiume Tasso.

Se invece ti stai domandando perché si chiama lago di Scanno, il nome sembra sia collegato proprio al Comune di Scanno, che ospita una porzione (circa un quarto) di questo splendido specchio d’acqua.

Come vedere il lago a forma di cuore?

Come dicevamo, per poter osservare il lago a forma di cuore bisogna prima raggiungere dei determinati punti panoramici. La strada che ti porterà verso uno di questi punti è il cosiddetto “Sentiero del cuore”, un nome romantico per un percorso della durata di circa un’ora, che ti condurrà verso un punto panoramico strategico.

Da questo belvedere, la natura offre il suo spettacolo più bello.

Tuttavia, è bene precisare che la salita potrebbe risultare un tantino faticosa (il terreno è sterrato e il percorso in salita), specialmente se sceglierai di intraprendere il cammino con il caldo estivo. Con le dovute accortezze, però, ne varrà assolutamente la pena: il paesaggio ti conquisterà!

Un consiglio prezioso: prima di cominciare l’escursione, munitevi di acqua, cappellino e scarpe da trekking adatte.

Una volta giunti a destinazione, sarà il momento di rilassarsi e scattare qualche foto ricordo prima di affrontare la strada di ritorno.

Lago di Scanno: cosa vedere?

Fonte: Pixabay

La gita sul lago a forma di cuore in Abruzzo non è l’ideale solo per i viaggiatori più romantici. Il Lago di Scanno è una meta per tutta la famiglia, un’oasi verde dove potrai immergerti fra escursioni nei boschi, bagni e nuotate (il lago è da molti anni Bandiera Blu), birdwatching, surf, giri in pedalò o in canoa.

Gli amanti della natura, troveranno il loro angolo di pace in questo lago dalle acque pulite e cristalline. Qui potrai ammirare alcuni animali, come splendidi uccelli, soprattutto aironi, germani reali, anatre, gallinelle d’acqua e falchi. Nelle acque verde-azzurro del lago, invece, nuotano persici reali, trote, pesci gatto, anguille e tartarughe d’acqua.

Nelle vicinanze, poi, potrai visitare i  suggestivi comuni di Villalago e Scanno, due borghi medievali che fanno parte del circuito dei “Borghi più belli d’Italia”.

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Riserva naturale orientata dello Zingaro: cosa vedere
Eco-turismo

In provincia di Trapani sorge la Riserva naturale orientata dello Zingaro, area protetta di 1700 ettari. Vi si possono trovare specie floreali e arbustive endemiche e uniche, come il giaggiolo siciliano e una vasta gamma di orchidee selvatiche. La biodiversità si nota anche nella fauna, che vanta una presenza importante in questa oasi, dove troviamo anche la rara aquila fasciata.