Greenstyle Mobilità Eco-turismo Parco Natura Viva: cosa vedere e biglietti

Parco Natura Viva: cosa vedere e biglietti

Il Parco Natura Viva è un grande giardino zoologico sito nel comune di Bussolengo, tra Verona e il Lago di Garda, che si estende su 42 ettari e ospita 1500 animali di 200 specie diverse. È anche un centro di tutela delle specie a rischio di estinzione che qui vengono allevate prima di essere rilasciate in libertà: ecco cosa vedere, come organizzare una visita e come acquistare i biglietti di ingresso per trascorrere una giornata indimenticabile con la propria famiglia.

Parco Natura Viva: cosa vedere e biglietti

Fonte immagine: Pixabay

Il Parco Natura Viva è un parco zoologico e faunistico situato a Bussolengo, in provincia di Verona, a due passi dal Lago di Garda. È anche un centro di tutela delle specie minacciate: si estende su una superficie di circa 42 ettari ed è diviso in due parti: la zona Safari e la zona Fauna Park.

Le recensioni lo confermano, rappresenta una meta consigliata per le famiglie con bambini e per gli amanti della natura e degli animali in genere. Bene. Ma cosa fare al Parco Natura Viva? E quanto costa il biglietto? Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Cos’è il Parco Natura Viva

Il parco, inizialmente chiamato “Parco Zoo del Garda”, ha aperto al pubblico nel 1969 grazie all’iniziativa dell’architetto veronese Alberto Avesani e della moglie. Suo era infatti il terreno nel quale sorgeva l’azienda agricola di famiglia, che decise di trasformare in un’area faunistica.

Oggi vanta il primato di essere uno dei più importanti centri italiani per la salvaguardia delle specie a rischio d’estinzione, grazie anche alla collaborazione con le istituzioni in tutto il mondo e ai diversi progetti di conservazione di cui si fa carico.

Il parco contribuisce attivamente alla protezione della biodiversità e alla sensibilizzazione del pubblico sull’importanza della salvaguardia delle specie animali a rischio, allevate dal personale del parco per poi essere reinserite in libertà.

A questo proposito, sul sito ufficiale del Parco natura viva c’è la sezione novità, una pagina dedicata a tutte le news riguardanti animali e attività.

Parco natura viva, mappa

Mappa parco natura viva

(Fonte: Parco Natura Viva)

Nella zona Safari, da visitare a bordo del proprio automezzo, si possono osservare da vicino animali selvaggi come leoni, tigri, zebre, gnu e giraffe. Importante è sapere che il Parco natura viva non risarcisce i danni auto.

Questi, tuttavia, sono piuttosto rari, considerato come gli animali siano abituati alle automobili. Inoltre, è possibile partecipare a visite guidate a piedi per osservare da vicino i rettili e gli uccelli presenti.

Nella zona Fauna Park, i visitatori possono ammirare numerose specie tra cui lemuri, tamarini, oranghi, gorilla, elefanti, rinoceronti. Il parco offre anche un’area dedicata ai dinosauri, dove è possibile ammirare ricostruzioni di tali esemplari a grandezza naturale.

La guida alla visita del parco fornisce maggiori informazioni su tutti gli animali, sui loro habitat naturali e le iniziative di conservazione in corso.

Inoltre, consiglia i visitatori su come organizzare la propria visita in modo ottimale e suggerisce anche eventuali soste o punti panoramici da non perdere. In questo modo, i visitatori possono godere appieno dell’esperienza e tornare a casa con ricordi indimenticabili del tempo passato nel Parco Natura Viva.

Parco Natura Viva: cosa vedere e biglietti
Fonte: Pixabay

Quanto tempo ci vuole per visitare il Parco Natura Viva?

La zona Safari regala la possibilità di vivere un’esperienza emozionante e adrenalinica in cui i visitatori possono percorrere il tragitto di circa 2 km a bordo della propria auto, mentre ammirano da vicino i numerosi animali selvatici che lo popolano.

Il percorso dura circa 40 minuti e offre l’opportunità di osservare gli animali in modo sicuro e confortevole. Altrettanto interessante è la zona Faunistico, il cuore del parco, dove si può camminare per circa 5 km e vedere le varie specie più da vicino.

Mentre il Safari è tutto “Africa”, il Faunistico è diviso in diverse sezioni che rappresentano gli habitat naturali degli animali e comprende Africa, Asia, Oceania, America, Europa.

La zona Faunistico richiede almeno 4 ore per una visita completa, ma è consigliabile dedicarle l’intera giornata includendo eventuali pause. Oltre ad essere strutturato per aree geografiche, nel parco vi sono zone speciali quali la House of Giants, l’Extinction Park e la Fattoria.

Parco natura viva, biglietti e prezzi

Per acquistare i biglietti per il Parco Natura Viva, è possibile visitare il sito web ufficiale e procedere con l’acquisto online. Oppure comprarli direttamente alla biglietteria posta all’ingresso. Il prezzo dei biglietti dipende dalla fascia di età e dalla tipologia che si intende acquistare, smart o open.

Gli smart ticket, disponibili solo online, sono i biglietti infrasettimanali utilizzabili indicativamente nei giorni da lunedì a venerdì, no festivi e ponti. Gli open ticket, disponibili sia online che alle casse, sono i biglietti giornalieri standard, utilizzabili tra il 04 Marzo e il 10 dicembre 2023.

I prezzi per i biglietti giornalieri Smart acquistati online ammontano a:

  • Ragazzi 6-12 anni € 17
  • Adulti 13-64 anni € 24

I minori di 5 anni possono entrare gratuitamente.

I prezzi per i biglietti giornalieri Open acquistati online o alle casse ammontano a:

  • Ragazzi 6-12 anni € 19
  • Adulti 13-64 anni € 27
  • Senior 65+ € 22

Esistono altre tipologie di biglietto, quelle per le scuole e quelle per i gruppi, per le quali sono previste diverse tariffazioni. Un prezzo scontato per gruppi di almeno 25 persone e tariffe agevolate, visite guidate ed altre attività per le classi in visita.

Parco Natura Viva: cosa vedere e biglietti
Fonte: Pixabay

Parco natura viva, orari

Per permettere al pubblico di visitare il parco e ammirare le numerose specie presenti, entrambe le sezioni, Safari e Faunistico, sono aperte tutti i giorni dal 4 marzo al 10 dicembre 2023. In questo modo, i visitatori possono vivere un’esperienza unica e immersiva nella natura, imparando di più sulla vita dei suoi abitanti e sulle loro abitudini e caratteristiche.

Tuttavia, è possibile effettuare una visita anche durante la stagione invernale, ma con alcune restrizioni. Dall’11 dicembre al 7 gennaio 2024, è aperta infatti la sola sezione Faunistico-pedonale per godere di un’atmosfera invernale unica. Il parco è chiuso solo il giorno di Natale, il 25 dicembre.

In quanto agli orari, la sezione Faunistico osserva i seguenti:

  • Fino al 31 marzo 9:30 – 17:00
  • Da sabato 1° aprile 9:30 – 17:30

La sezione Safari, invece:

  • Fino al 31 marzo 9:30 – 15:00
  • Da sabato 1° aprile 9:30 – 15:30

È possibile pranzare all’interno del Parco presso il ristorante self-service e gli altri locali presenti. Nulla vieta di portarsi dietro un pranzo al sacco da consumare comodamente nell’area pic-nic.

Parco natura viva, come arrivare

Al Parco si può arrivare in auto impostando sul navigatore la destinazione “Località Quercia” a Bussolengo (Vr). Oppure tramite bus, in particolare le linee estive di ATV trasporti Verona, che prevedono una fermata esattamente davanti al Parco. Per qualsiasi informazione o per prenotazioni è disponibile per il pubblico il numero 045 7170113 o l’indirizzo email info@parconaturaviva.it.

Cosa c’è vicino al Parco Natura Viva?

Il Parco è situato nella regione della Valpolicella, una zona ricca di attrazioni turistiche e luoghi interessanti da visitare. A pochi chilometri si trova ad esempio il Lago di Garda, il più grande lago d’Italia, famoso per le sue acque cristalline, le spiagge e i pittoreschi villaggi costieri come Sirmione, Desenzano del Garda e Peschiera del Garda.

Inoltre, a circa 20 chilometri sorge Verona, meta turistica popolare nella quale visitare l’Arena di Verona, l’antico anfiteatro romano ancora oggi utilizzato per rappresentazioni teatrali e musicali, e il suo patrimonio artistico e culturale, tra cui la casa di Giulietta e il balcone di Romeo e Giulietta.

Ma potrebbe essere anche un’ottima occasione per fare una visita alle numerose cantine e aziende vinicole presenti sul territorio, che offrono degustazioni e visite guidate.

 

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come viaggiare gratis o low cost
Eco-turismo

Quando arriva il momento delle vacanze, ma il budget è limitato, alcuni consigli possono aiutare a organizzare viaggi gratuiti o low-cost.