• GreenStyle
  • Pets
  • La storia del leone Simba salvato con gambe rotte dai turisti

La storia del leone Simba salvato con gambe rotte dai turisti

La storia del leone Simba salvato con gambe rotte dai turisti

Fonte immagine: Instagram

Questa è la triste storia di un piccolo leone emersa in rete: portato via da sua madre quando aveva solo pochi mesi e salvato dai soccorritori.

Simba è un piccolo e bellissimo leone portato via da sua madre quando aveva solo pochi mesi per diventare un’attrazione turistica. Gli hanno rotto una gamba e ferito la colonna vertebrale in modo che non potesse fuggire o lottare contro il destino che era stato scelto per lui. Dopo aver salvato il cucciolo di leone ferito, i soccorritori lo hanno portato direttamente dai veterinari per un intervento chirurgico, che, per fortuna, ha avuto successo. Simba ora sta bene.

Quando è stato ritrovato era legato e in fin di vita. Ora sta reimparando a camminare e a muoversi come un piccolo leone della sua taglia. A salvare Simba è stato Karen Dallakyan, un veterinario di origini russe. Karen aiuta centinaia di animali a fuggire da situazioni terribili. Li aiuta a tornare in salute con il cibo, il riparo e, soprattutto, l’amore che meritano. Si prende cura di tantissimi tipi di animali come tigri, ricci, serpenti e uccelli.

 

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Salva il piccolo cigno e lo riporta dalla sua famiglia!