iMask: mascherina FFP3 riutilizzabile e riciclabile

iMask: mascherina FFP3 riutilizzabile e riciclabile

Fonte immagine: iMask

Lanciata la mascherina anti-Coronavirus iMask, con filtro di protezione FFP3: riciclabile e sterilizzabile per ridurne l'impatto ambientale.

La pandemia di Coronavirus ha reso le mascherine un oggetto molto comune tra la popolazione. Prima riservate perlopiù a specifiche categorie di lavoratori o al personale medico-sanitario, le recenti misure anti Covid-19 hanno trasformato questi DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) in strumenti di estrema attualità. Altrettanto attuale è però il problema del loro smaltimento una volta giunte al termine del proprio ciclo di utilizzo.

Un problema che afferma di aver minimizzato l’azienda italiana produttrice di iMask, una mascherina protettiva con filtro FFP3 (il più efficace registrato finora). Il dispositivo permetterebbe di assicurare la protezione dal Coronavirus per chi la indossa riducendo l’impatto del dispositivo sull’ambiente. iMask è senza valvola e può essere riutilizzata all’infinito, semplicemente sostituendo una volta al mese il filtro FFP3.

La mascherina iMask è lavabile e sterilizzabile per quanto riguarda la struttura portante Può inoltre essere regolata come una maschera da sub e quindi adattarsi al volto di chi la indossa. I rifiuti prodotti sono limitati al solo filtro, sostituibile una volta al mese, evitando la produzione di scarti associata all’uso di una o più mascherine chirurgiche al giorno o di normali maschere FFP3. Nella sua versione trasparente (disponibile anche rosa, bianca e grigia) permette in caso di necessità di agevolare l’identificazione della persona.

Il costo dei filtri di ricambio è di 2 euro, permettendo così di assicurare una protezione fino a 6 mesi a un costo inferiore (12 euro) a quello di una comune mascherina FFP3 (sul mercato a circa 15 euro). Hanno sottolineato gli ideatori di questa mascherina:

iMask è una mascherina semipermanente composta da tre parti: il corpo principale, realizzato in un unico materiale con caratteristiche gommose simili al silicone, avvolge e si adatta alla forma del viso; l’innovativo filtro sostituibile e, terzo elemento, la cartuccia che lo contiene, che evita il contatto con la pelle. La mascherina è regolabile attraverso una fibbia mutuata dalle maschere subacquee.

iMask è un dispositivo di protezione individuale con certificazione in deroga ed è in corso l’iter di certificazione come dispositivo medico, che richiede 20 giorni lavorativi dall’avvio della procedura, nel rispetto della norma europea UNI EN 149:2001+A1:2009 sui “Dispositivi di protezione delle vie respiratorie – Semimaschere filtranti antipolvere – Requisiti, prove, marcatura”.

Fonte: iMask

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Coronavirus: 5 consigli per evitare il contagio