Greenstyle Ambiente Giornata mondiale dell’acqua: data ed eventi per l’edizione 2023

Giornata mondiale dell’acqua: data ed eventi per l’edizione 2023

Il 22 marzo si celebra la Giornata mondiale dell’acqua. Il World Water Day è stato istituito dalle Nazioni Unite nel 1992, all'interno delle linee guida dell'Agenda 21, nata dopo la Conferenza sul clima di Rio de Janeiro, in Brasile. Ogni anno c'è un nuovo tema dedicato a un argomento che dovrebbe stare a cuore a tutti. Perché l'acqua è un bene prezioso che non solo non va sprecato, ma va anche tutelato e preservato.

Giornata mondiale dell’acqua: data ed eventi per l’edizione 2023

Fonte immagine: Pixabay

Il 22 marzo di ogni anno si celebra la Giornata mondiale dell’acqua. Il World Water Day è stato istituito dalle Nazioni Unite nel 1992, in occasione della stesura delle linee guida dell’Agenda 21.

Un programma di azione nato dalla Conferenza sull’ambiente e lo sviluppo delle Nazioni Unite, Summit della Terra, che si è svolta a Rio de Janeiro, in Brasile.

Un giorno per ricordare quanto sia importante l’acqua, una risorsa preziosa e non infinita, da non sprecare e da salvaguardare. Purtroppo l’acqua potabile nel mondo non è accessibile a tutti quanti.

Nonostante il pianeta Terra sia formato per gran parte di acqua, spesso questa viene sprecata, inquinata, non condivisa in modo equo e corretto. Per questo la Giornata mondiale dell’acqua vuole ricordare l’importanza di ogni intervento per tutelarla.

Perché si celebra la Giornata mondiale dell’acqua

Perché il 22 marzo è la giornata dell’acqua? La data è stata scelta dalle Nazioni Unite, in occasione di un evento che si è svolto a Rio de Janeiro, dedicato alla salvaguardia del pianeta. Ogni anno, in questo giorno, l’Onu invita i paesi membri a seguire le linee guida per salvaguardare una risorsa preziosa.

Giornata mondiale dell’acqua, la storia

Tutto è iniziato il 22 dicembre del 1992, con la risoluzione A/RES/47/193 con cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dichiarato il 22 marzo Giornata Mondiale dell’Acqua.

Nel 2005, con la coordinazione del dipartimento degli affari sociali ed economici delle Nazioni Unite, questa giornata diede il via a un secondo decennio internazionale dell’Onu dedicato all’azione per l’acqua.

Inoltre, ogni tre anni dal 1997, il Consiglio mondiale sull’acqua coinvolge migliaia di persone nel World Water Forum, così da evidenziare i dati più importanti relativi all’accesso all’acqua pulita e all’acqua disponibile sulla Terra.

L’acqua è presente anche in uno degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, l’obiettivo numero 6, che punta a fare in modo che nel mondo l’acqua venga gestita in sicurezza e che vengano garantiti entro il 20230 servizi igienico sanitari a tutti.

Quando è iniziata la giornata mondiale dell’acqua?

Il primo World Water Day è stato osservato nel 1993, nel primo anno utile dopo la risoluzione con cui l’Onu ha istituito la giornata. Ogni anno, su invito delle Nazioni Unite, gli stati membri sono spronati a dedicare la giornata per migliorare le attività concrete per sensibilizzare sull’importanza dell’acqua.

Ogni Paese può agire in base alle proprie caratteristiche nazionali e necessità, con conferenze, tavole rotonde, seminari e altri eventi volti a promuovere la salvaguardia di una risorsa preziosa per ogni essere vivente.

Inoltre, il World Water Day è un giorno per ricordare l’importanza dell’acqua dolce e per supportare una gestione sostenibile delle risorse.

Ogni anno, il 22 marzo, viene pubblicato il nuovo World Water Development Report, Rapporto sullo Sviluppo delle Risorse Idriche Mondiali, per continuare ad adottare le strategie migliori per superare la crisi idrica e igienico sanitaria in corso nel mondo.

Dove si festeggia la giornata mondiale dell’acqua

Il World Water Day si celebra in tutti i Paesi membri dell’Onu e, in generale, in ogni luogo dove si voglia parlare dell’importanza delle risorse idriche presenti sulla terra. Il tema è sempre strettamente attuale.

acqua risorsa preziosa
Fonte: Pixabay

Giornata mondiale dell’acqua 2023, tema

Il tema e l’obiettivo principale della Giornata mondiale dell’acqua 2023 riguarda l’accelerazione del cambiamento per superare l’attuale crisi idrica e igienico sanitaria, fenomeni che, purtroppo, riguardano molti paesi del mondo. Soprattutto i più poveri.

La pagina ufficiale del World Water Day invita tutti ad agire e partecipare, perché l’acqua riguarda ogni persona su questa terra, ognuno di noi. Ogni singolo cittadino, ogni famiglia, ogni scuola, ogni comunità: tutti possiamo fare la differenza nel modo in cui si usa, si consuma, si gestisce l’acqua, in ogni ambito della vita.

Ogni impegno sarà inserito nell’Agenda d’azione per l’acqua, lanciata in occasione della Conferenza sull’acqua 2023 delle Nazioni Unite, il primo evento di questo genere da quasi 50 anni.

La celebrazione di questa Giornata Mondiale dell’Acqua coincide con l’inizio della Conferenza ONU sull’Acqua 2023 del 22-24 marzo, New York.

Oltre a partecipare agli eventi e alle manifestazioni per parlare di risparmio idrico e sicurezza dell’acqua potabile, sono tante le cose che possiamo fare per la Giornata mondiale dell’acqua. A casa, così come a scuola, si può parlare dell’importanza di salvaguardare una risorsa tanto importante. Iniziando fin da subito a compiere piccoli gesti concreti per risparmiare acqua.

Ogni nazione, ogni Regione, ogni Comune, così come associazioni e onlus, hanno ideato eventi utili per poter imparare a gestire la risorsa. A partire dai più piccoli. Grande attenzione, infatti, dovrebbe essere riservata ai bambini. Anche a scuola bisognerebbe celebrare questa giornata. Ricordando che ogni giorno è il giorno giusto per iniziare a prendersi cura dell’ambiente.

Giornata mondiale dell’acqua e bambini, alla scuola primaria video utili

Nella Giornata mondiale dell’acqua, i bambini possono essere coinvolti in tante attività e laboratori. Per spiegare l’importanza si possono vedere film, documentari, cartoni animati oppure leggere libri a tema.

Su Raiplay, ad esempio, ci sono tantissimi documentari pensati anche per i più piccoli, come su YouTube, a partire dal ciclo dell’acqua per poi parlare anche di come salvaguardarla e del perché è importante tutelare questa risorsa. Eccone qualche esempio.

Invece, tra i libri da leggere tutti insieme a casa e a scuola, eccone qualcuno di utile per ogni età:

  • “Sono acqua” di Giovanni Munari
  • “C’era una volta una goccia”, di James Carter e Nomoco
  • “Il girotondo dell’acqua” di Stefano Falai
  • “Amica acqua”, di Antonio Boffa, Gabriele Clima e Dario Cestaro
  • “Il fantastico viaggio del signor Acqua” di Agostino Traini
  • “Marta e l’acqua scomparsa”, di Emanuela Bussolati
  • “La grande avventura dell’acqua”, De Agostini
  • “L’acqua di Bumba”, di Roberto Piumini e Monica Rabà
  • “Il mio pianeta. Acqua. Osserva, sperimenta, crea!” di Isabel Thomas
  • “L’acqua… dal fiume al bicchiere”, di Yazken Andréassian, Julien Lerat, C. Delafosse
  • “Il libro dell’acqua. La storia straordinaria della più ordinaria delle sostanze”, di Alok Jha
  • “Addio ai ghiacci: Rapporto dall’Artico”, di Peter Wadhams
  • “Oceani. Il futuro scritto nell’acqua”, di Sandro Carniel
  • “Dentro l’acquedotto” di J. Cole, illustrato da B. Degen
Cosa si fa durante la giornata mondiale dell'acqua
Fonte: Pixabay

Cosa si fa durante la giornata mondiale dell’acqua? Gli eventi del 2023

Tanti gli eventi per la Giornata mondiale dell’acqua 2023, che si svolgeranno nelle principali città italiane:

  • Mercoledì 22 marzo alle ore 16 alla Cineteca di Rimini presentazione di Madre Acqua – Rimini fra passato, ambiente e futuro, libro di Oreste Delucca
  • Mercoledì 22 marzo ore 18.00 alla Centrale dell’Acqua di Milano, piazza Diocleziano n. 5, “L’acqua segreta di Milano”, una conferenza di Andrea Aliscioni, direttore del Servizio Idrico di MMspa
  • Mercoledì 22 marzo, dalle 9 alle 17, “Fenomeni emergenti, dinamiche, potenzialità e strumenti per la gestione e cura del Parco dei Castelli Romani”, presso il Parco Regionale dei Castelli Romani – Via Cesare Battisti 5, Rocca di Papa (RM)
  • Mercoledì 22 marzo dalle 9 alle 14, presso l’Orto Botanico di Padova, incontro dal titolo “Il rischio climatico nell’Italia Nord Orientale e iniziative di adattamento in ambito urbano e agricolo”
  • Mercoledì 22 marzo dalle 9 alle 17 all’Acquario Romano di Roma evento finale della 4^ edizione della Community Valore Acqua per l’Italia
  • Mercoledì 22 marzo dalle 9.15 alle 18.45, presso l’Auditorium della Biblioteca Nazionale Centrale, convengo “AQUAE! World Water Day 2023. La Terra ha sete di azioni concrete”, promosso dall’Università di Roma “Foro Italico” e dalla Siti, Società Italiana di Igiene in partnership con ACEA
  • Giovedì 23 marzo alle ore 21.00 alla Centrale dell’Acqua di Milano, piazza Diocleziano n. 5, “Canto d’acqua”, un incontro col cantautore Cristiano Godano e il prof. Telmo Pievani dell’Università di Padova, per parlare di emergenze ambientali
  • Giovedì 23 marzo, convegno ISPRA La rivoluzione silenziosa dell’acqua, promosso in occasione del progetto WHOW, Water Health Open knoWledge

 

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

11 Dicembre | Giornata Internazionale della Montagna
Ambiente

L’11 Dicembre 2023 si celebra la Giornata Internazionale della Montagna, un evento che richiama l’attenzione sull’importanza delle montagne, risorsa fondamentale, culla di biodiversità, sostentamento e vita. Un ecosistema prezioso, che abbiamo il dovere di tutelare, celebrare e proteggere ogni giorno dell’anno.