Eni gas e luce, le nuove soluzioni per la mobilità elettrica

Eni gas e luce, le nuove soluzioni  per la mobilità elettrica

Eni gas e luce entra ufficialmente nel mondo della mobilità sostenibile grazie al programma E-Start per la ricarica delle auto elettriche.

Eni gas e luce debutta nella mobilità sostenibile. L’occasione per l’ingresso ufficiale nel settore è stato offerto dal festival CI.TE.MO.S (CittàTEcnologiaMObilitàSostenibile), organizzato da Confartigianato Vicenza e in programma nella città vicentina dal 4 al 12 ottobre. L’evento inaugurale della manifestazione ha avuto luogo stamattina, con la presentazione della nuova linea E-Start dedicata alla mobilità elettrica, e ha visto la partecipazione anche dell’AD Eni gas e luce Alberto Chiarini.

La linea E-Start di Eni gas e luce si rivolge sia ai clienti residenziali che a quelli business, offrendo soluzioni per la ricerca e un servizio che comprenderà tutte le varie fasi: dal progetto all’installazione, passando poi per l’assistenza e i servizi digitali.

L’azienda punta a proporsi come interlocutore unico al fine di semplificare l’esperienza della ricarica domestica, aziendale e relativa alle strutture ricettive. Un modo inoltre per permette un utilizzo più efficiente dell’energia. Ha commentato Alberto Chiarini:

Senza dubbio la mobilità elettrica sarà una componente fondamentale della mobilità sostenibile e in Eni gas e luce ci stiamo già preparando al futuro. Andiamo sempre di più verso una cultura e un’educazione che puntano all’efficienza dei consumi energetici. In Eni gas e luce vogliamo accompagnare i clienti in questo percorso di cambiamento offrendo loro servizi e soluzioni complete per la casa, per i condomìni e ora anche per la mobilità elettrica, supportandoli nel fare un uso più consapevole dell’energia.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Vaillant sempre più rinnovabile: intervista a Gherardo Magri