Perdere 5 Kg: dimagre in un mese senza dieta

Perdere 5 Kg: dimagre in un mese senza dieta

Come dimagrire 5 chili in un mese senza seguire una dieta specifica: consigli e suggerimenti.

Perdere 5 chili in un mese senza una dieta specifica si può! A volte si pensa che l’unico modo per dimagrire sia quello di seguire una dieta drastica, ma in realtà si possono perdere un po’ di chilogrammi semplicemente seguendo una corretta alimentazione e integrando il tutto a {#esercizi fitness} mirati a bruciare grassi e calorie.

Come perdere 5 kg in un mese

Chi non avesse però voglia di seguire una dieta particolare, magari perché non può sempre mettersi ai fornelli per vari impegni o perché semplicemente non vuole, può ugualmente perdere peso prestando attenzione a ciò che mangia. Per dimagrire 5 Kg in un mese basta infatti seguire qualche piccolo accorgimento, senza privarsi troppo: non si avvertirà il senso di fame perché si dovranno fare cinque pasti al giorno.

Sì, cinque pasti al giorno è la quantità ideale per non arrivare mai troppo affamati nei pasti principali e, di conseguenza, per mangiare di meno. L’importante è fare una colazione abbondante, completa e sostanziosa, che sazi già nelle prime ore della giornata, fornisca energia al corpo in modo tale da affrontare al meglio gli impegni quotidiani, e permetta di limitare ciò che si andrà a mangiare dopo.

Per colazione beviamo un bicchiere di latte scremato con un po’ di caffè zuccherato con dolcificante, oppure un tè. Mangiamo poi un panino di 50 grammi con due fette di prosciutto, tre biscotti integrali o due frutti di media grandezza.

Lo spuntino di metà mattinata, da fare verso le ore 11, prevede invece un frutto fresco di stagione, un sacco di frutta possibilmente senza zuccheri aggiunti oppure uno yogurt magro. In alternativa, se le vostre preferenze si orientano al salato, si possono mangiare 70 grammi di tacchino oppure 50 grammi di formaggio fresco.

Il pranzo sarà limitato ma poi nemmeno tanto, visto che prevede anche un dessert e comunque, dopo la colazione e lo spuntino di metà mattina fatti, non si dovrebbe aver fame. A ogni modo, si può scegliere un’insalata mista e una fetta di pollo oppure una coscia, o ancora come alternativa si può proporre spinaci con patate lesse e quattro fettine di prosciutto senza grasso, oppure un filetto di manzo con fagioli. Se siete tra coloro che non sanno rinunciare alla pasta, scegliete un condimento leggero che non appesantisca e che sia poco calorico, come una salsa semplice con l’aggiunta di qualche verdura come zucchine oppure carciofi.

È poi previsto un altro spuntino per il pomeriggio: consigliati 50 grammi di formaggio fresco, il tè con un po’ di latte scremato oppure uno yogurt alla frutta oppure magro, in base ai vostri gusti.

La cena sarà il pasto più leggero, si dovrebbe infatti mangiare semplicemente un piatto di insalata verde con un uovo sodo oppure una scatoletta di tonno con un contorno di zucchine grigliate. Va bene anche un piatto di minestra condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva. Concludete con mezzo frutto o uno yogurt magro oppure, meglio ancora, un infuso a base di finocchio, digestivo e sgonfiante.

Dimagrire velocemente senza fame

Questo tipo di {#alimentazione}, ipocalorica ma che non farà avvertire alcun morso della fame, si presta benissimo a una dieta ma va bene seguirla solo dal lunedì al venerdì. Sabato e domenica concedetevi qualche piccolo strappo alla regola, senza esagerare per non recuperare tutto ciò che si è perso durante la settimana.

Per aiutare il corpo al dimagrimento e mantenere in forma i muscoli, non bisogna dimenticare di fare un po’ di attività fisica: ci sono alcuni esercizi specifici che aiutano a bruciare le calorie e, soprattutto, a bruciare i grassi. Non dimenticare inoltre di bere molta acqua liscia, almeno due litri al giorno, e di eliminare bevande gassate e alcoliche.
Se invece desiderate dimagrire più velocemente, potete seguire la dieta per dimagrire 10 chili in un mese.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social