Greenstyle Alimentazione Dieta dei fagioli rossi, per una ricarica di fibre e minerali

Dieta dei fagioli rossi, per una ricarica di fibre e minerali

Dieta dei fagioli rossi, per una ricarica di fibre e minerali

Fonte immagine: Pixabay

Fagioli rossi per dimagrire. È ciò che sostengono alcuni esperti, che hanno evidenziato i benefici di una dieta ricca di questi legumi. I fagioli rossi sono una scoperta recente degli ultimi periodi perché poco impiegati all’interno di ricette e diete, nonostante il contributo nutritivo importante. Come tutti i legumi offrono un buon apporto calorico, proteico e di minerali essenziali, ingrediente fondamentale di chi segue una dieta vegetariana e vegana.

I fagioli, in particolare quelli rossi, hanno sempre ravvivato la tavola invernale in particolare quella caratterizzata da ricette della tradizione. La ben nota cucina povera della nonna e del passato, dove si spadellava con pochi ingredienti, ma importanti per il benessere del corpo. I fagioli rossi rientrano in questa cultura alimentare, impropriamente poco utilizzati in favore dei cugini della stessa famiglia delle leguminose. Fino all’ultimo cambio di rotta che li vede protagonisti di una dieta utile per perdere peso.

Fagioli rossi per perdere peso, ma con sapore

Dolci e dal colore intenso i fagioli rossi hanno trovato finalmente posto sulla tavola e in particolare all’interno di un regime dietetico utile a perdere peso. Del loro ruolo si è sempre interessata la medicina nutrizionale spronando i pazienti all’utilizzo, non solo per il gusto gradevole, ma per gli innegabili benefici. Come tutti i legumi possono trovare posto all’interno di un menu dietetico come completamento grazie a un apporto calorico contenuto. In particolare quelli rossi che pare agiscano positivamente sulla misura del girovita e sul benessere dell’intestino.

Come tutti i legumi garantiscono una ricarica di minerali, proteine, fibre e carboidrati; i fagioli rossi pare siano maggiormente ricchi di fibre favorendo un perfetto transito addominale e intestinale. L’amido contenuto si comporta come una sorta di gel riducendo la sensazione di fame, ma anche l’assorbimento di grassi e zuccheri. Grazie a un rilascio lento di carboidrati contenuti negli stessi, perfetto per monitorare il livello di zucchero presente nel sangue.

Sono un alimento dall’aspetto povero ma ricco di sostanza perché garantiscono una ricarica di vitamine, sali minerali e ovviamente proteine vegetali. Inoltre l’alta presenza di fibre preserva la salute dell’intestino favorendo l’eliminazione delle scorie oltre a svolgere un’azione antitumorale. I fagioli rossi contengono una buona percentuale di sostanze antiossidanti, perfette contro i radicali liberi. Un’assunzione equilibrata di fagioli è un vero toccasana per il corpo e anche per la linea. Come sempre però è bene non abusarne e in particolare per chi soffre della sindrome del colon irritabile.

Fonte: Di Lei

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare