Decotto foglie di alloro: come prepararlo

Decotto foglie di alloro: come prepararlo

Il decotto di alloro ha proprietà benefiche nell'aiutare la digestione e alleviare il mal di stomaco. Ecco come prepararlo facilmente in casa.

Il decotto di alloro è una preparazione che possiede delle proprietà benefiche per alleviare gli effetti di una cattiva digestione. A volte, quando si mangia in modo pesante, in particolare la sera, si finisce per non digerire al meglio. E gli anni che passano, per tutti, peggiorano anche la situazione. Per cui il decotto di alloro rappresenta uno dei rimedi naturali tra i più adatti per migliorare la situazione. L’alloro, tra l’altro, si trova in erboristeria, sia in foglie che in bacche, ma chi dispone di un giardino o di una piccola terrazza si può anche divertire a coltivarlo in casa, dato che è utilissimo non solo come rimedio della nonna ma anche per moltissime preparazioni in cucina.

Questo rimedio naturale si avvale delle proprietà dell’alloro, che sono antisettiche e calmanti, soprattutto per quanto riguarda il mal di stomaco. Si tratta di un decotto molto semplice da preparare, ma sempre tenendo conto che il decotto è altro rispetto alla tisana per esempio, non solo per una questione di metodo, ma soprattutto in termini di effetti, che sono maggiormente efficaci per il primo. L’ideale sarebbe prepararselo ogni sera, dopo cena, per ovviare all’insorgere del problema di digestione successivo. Tutto sta nel fatto di trovare il gusto del decotto di alloro piacevole o meno.

Ingredienti decotto foglie di alloro

  • 10 foglie di alloro;
  • acqua qb;

Preparazione decotto foglie di alloro

  • Mettere l’acqua in un pentolino sul fornello acceso;
  • Aggiungere le foglie di alloro. In alternativa si possono utilizzare le bacche, ma le foglie sono di uso maggiormente frequente e diffuso;
  • Cuocere il tutto per cinque minuti dopo che l’acqua avrà iniziato a bollire;
  • Se si preferisce, aggiungere anche della buccia di arancia, mandarino o limone per aggiustarne il sapore, e continuare a cuocere per qualche altro minuto;
  • Il decotto può essere zuccherato, anche se forse è preferibile non farlo. Dipende dal senso di gradevolezza che viene attribuita individualmente dal diretto interessato;

Seguici anche sui canali social