Cosmesi sostenibile: Oway punta sul vetro

Cosmesi sostenibile: Oway punta sul vetro

Fonte immagine: Istock

Il vetro rappresenta il materiale più sicuro, protettivo, inerte e igienico, ma anche naturale: Oway lo sceglie come contenitore per i suoi cosmetici.

Il vetro lo conosciamo tutti: un solido amorfo non inquinante che viene sempre più utilizzato come sostitutivo della plastica. Sicuro, protettivo, inerte e igienico, ma anche naturale, conservativo e infinitamente sostenibile: il marchio Oway, pioniere dell’agricosmetica professionale sostenibile, lo ha scelto come base per i propri contenitori.

Il brand che dal 2010 piante officinali con metodo biodinamico, è diventato anche il primo esempio italiano di cosmesi professionale ad aver scelto il vetro per i propri contenitori. Oway ha dichiarato di aver fatto questa scelta perché grazie alla raccolta differenziata, può essere recuperato e reimmesso nel ciclo produttivo. “Progettato per resistere al calore elevato, può proteggere il contenuto dalla luce e azzerare la possibilità di interazione con il prodotto. La forza del vetro non risiede solo nella sua reale sostenibilità, ma anche nella sua capacità di garantire totale protezione e sicurezza.”

Cosmesi sostenibile: la scelta di Oway

La cosmesi bio è una scelta coraggiosa senza dubbio ma l’opzione  vetro potrebbe essere un buon investimento anche per il futuro. In Europa, in media un consumatore su due sceglie il vetro nelle proprie abitudini d’acquisto alimentare, perché lo considera l’imballaggio premium per ambiente, salute e gusto.

Questa percezione lo porta statisticamente ad essere preferito agli imballaggi comuni (solitamente in plastica). Oway produce formule che vengono raccolte in bottiglie e vasi in vetro e tubi in alluminio, riutilizzabili e riciclabili completamente e all’infinito; non vengono utilizzati packaging e imballaggi superflui; tutti gli strumenti e oggetti sono in legno, vetro, alluminio, cotone biologico e rigenerato, carta riciclata e altri materiali naturali ed ecologici.

Luca Laganà, CEO di Oway ha dichiarato:

Il vetro custodisce non solo le preziose formule dei nostri agricosmetici, ma rappresenta la sintesi di quello in cui crediamo: da quasi 8 anni è la nostra scelta assoluta di sostenibilità, riuso, protezione, sicurezza, resistenza e durevolezza e rappresenta la nostra voglia di riscrivere il destino del contenitore all’infinito, il desiderio di preservare le risorse dell’ambiente e dei nostri prodotti. È stata una decisione importante e impegnativa, ma il tempo ha dimostrato la sua profonda validità.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Detersivi con scarti alimentari: ecco come realizzarli