Cani più grandi: le razze di giganti buoni

Cani più grandi: le razze di giganti buoni

Fonte immagine: Pixabay

Appaiono grandi e grossi, dalla fisicità imponente e mastodontica, ma le razze di cani di taglia maxi nascondo un carattere dolce, sereno e protettivo.

Grandi e dalla stazza imponente, i cani taglia maxi sono spesso veri e propri giganti che possono incutere timore, ma in realtà nascondono un animo giocherellone e affettuoso. Nonostante siano molti gli appassionati che preferiscono taglie medie e più contenute, il quadrupede di razza grande può contare su una folta e nutrita schiera di affezionati. A catturare l’attenzione sono sicuramente l’aspetto curioso, l’altezza rilevante, una mole sorprendente e l’indole rassicurante da vero custode del focolare. La struttura può apparire snella e slanciata oppure grande e imponente, con un peso che in media supera i quarantacinque chili. Nonostante la mole, è un esemplare profondamente sereno, dal carattere tranquillo e mite, che ama trascorrere il tempo nel relax più totale, tra le braccia del proprietario.

Razze più famose

Cane
  • Mastiff o Mastino inglese: secondo il Guinness dei Primati, il cane più grande al mondo appartiene proprio a questa razza di origine inglese, un quadrupede dall’altezza importante che può arrivare anche a ottanta centimetri con un peso pari anche a 113 chilogrammi. A dispetto della mole è un cane pacifico, molto fedele e tranquillo, che difende il focolare con attenzione. Adatto a tutti è molto paziente ed equilibrato, solo occasionalmente può arrabbiarsi ma deve essere fortemente provocato;
  • Mastino napoletano: può raggiungere anche i settanta chilogrammi, un peso importante per questo animale di origine italiana che non va stancato e affaticato inutilmente. Dall’indole pacifica e giocherellona non esita a lanciarsi in difesa della famiglia che ama profondamente;
  • Corso: di origine italiana e nato per la difesa del bestiame, da anni trova spazio in casa come animale di affezione e compagnia. È un cane dal morso deciso ma dall’atteggiamento tranquillo, in grado di gestire la rabbia perché molto affettuoso, fedele e leale;
  • Levriero irlandese: è un cane molto alto che può arrivare anche a misurare novanta centimetri, risultando comunque abbastanza snello e dal peso contenuto. Molto affettuoso, intelligente e amorevole, tende affezionarsi a un solo membro della famiglia, senza disdegnare l’affetto di tutti. Coraggioso e deciso, ma è meglio non farlo arrabbiare;
  • Terranova: cane originario dell’omonima isola canadese, è un quadrupede dal pelo foltissimo e dalla mole importante, che ama nuotare e per questo viene utilizzato per il soccorso in acqua. Temerario e coraggioso, è un animale pacifico che necessita di contatto e amore, che richiede al proprietario con costanza, è un animale che non può vivere in solitudine e relegato in un angolo;
  • Landseer: è cugino del Terranova con cui spartisce la passione per l’acqua e l’attività natatoria, è avvantaggiata dalla presenza di arti più lunghi. Cane da guardia perfetto è un animale austero e riservato;
  • Alano: è un quadrupede molto amato e conosciuto in tutto il mondo, la sua stazza è riconoscibile e può giungere a pesare anche 100 chilogrammi. A dispetto del formato è un amico affettuoso e gentile, dalla spiccata intelligenza ma con un’aspettativa di vita purtroppo molto bassa;
  • San Bernardo: parente del mastino del Tibet, è originario dell’Italia e delle Alpi Svizzere, dove viene impiegato come animale da soccorso tra le nevi. Coraggioso e altruista, è in realtà un animale giocherellone e affettuoso che si lega particolarmente all’uomo, perfetto per la pet therapy. La stazza imponente non gli impedisce di considerarsi un cucciolone.

Razze da pastore

Cane
  • Mastino dei Piereni: un quadrupede dal formato importante che può raggiungere anche gli ottanta centimetri di altezza, non è adatto a vivere in appartamento ma preferisce spazi aperti. Non a caso è un animale perfetto per gestire e guidare le mandrie di pecore e capre, quindi per vivere sui pascoli;
  • Pastore del Caucaso: tipico della stessa zona sovietica e dalla stazza importante, è un cane molto dolce e affettuoso che possiede anche un carattere deciso che lo spinge ad agire senza timore. Non ha paura dell’uomo ed è in grado di comprendere le situazioni di pericolo, che affronta per il bene della sua famiglia;
  • Boerboel: arriva dal Sudafrica questa razza dal formato maxi, utilizzata per difendere fattorie e bestiame, è un animale dal carattere tranquillo in grado di legarsi alla famiglia e ai più piccoli di casa;
  • Pastore dell’Anatolia o Kangal: razza antichissima, allevato in Turchia già seimila anni fa, è un cane gigante nato per gestire il gregge, solitamente in perfetta autonomia e indipendenza senza presenza umana. Paziente e tranquillo, è molto indipendente e difficile da addestrare perché autonomo, ma al contempo rispettoso dell’autorità del proprietario;
  • Akbash: dal pelo bianco e soffice, è un cane antico originario della Turchia e impiegato per gestire il gregge. Può raggiungere gli ottantacinque centimetri di altezza ma il peso contenuto lo rende agile, in grado di seguire il branco senza problemi grazie anche a un carattere pacifico, attento e perseverante;
  • Kuvasz: cane da pastore originario delle terre ungheresi seguiva i nomadi durante i loro spostamenti, avendo cura di gestire e difendere i loro greggi. Possiede un’indole intelligente e furba, ma anche molto senso dell’umorismo.

Le razze maxi più curiose

Cane
  • Mastino tibetano: noto anche come Tibetan mastiff, non è in realtà un mastino. Il suo nome cinese è Zang’Ao, che significa “cane grosso feroce tibetano”. Tipico del Tibet, della Cina, Nepal e dell’India è un perfetto cane da guardia perché molto protettivo della casa e del proprietario, non esita a difenderlo dall’intrusione di estranei. Possiede un pelo molto folto che lo fa sembrare quasi un leone, adatto per proteggerlo dal freddo intenso;
  • Mastino spagnolo: dall’aspetto possente, è un animale che ama vivere in casa perché cerca il calore e ama un clima caldo. Ottimo esemplare da guardia è in grado di affrontare i nemici e i predatori con coraggio;
  • Mastino pakistano: animale davvero mastodontico con i suoi novanta chilogrammi, incute timore ma in realtà è molto dolce e socievole, ama interagire e giocare;
  • Leonberger: tipico della città tedesca omonima, è un cane dalla grande fisicità, con pelo folto che ricorda un leone, ma dall’indole serena e tranquilla. È talmente paziente e comprensivo che viene considerato un quadrupede adattissimo per l’interazione con i bambini, anche perché adora la vita pacifica e contemplativa;
  • Komondor: anche questo cane possiede origini ungheresi, anche se molti studiosi sostengono possa contare anche su antenati tibetani. L’aspetto è riconoscibilissimo perché mostra un manto particolare che rammenta un insieme di corde, è molto ubbidiente, in grado di fare la guardia, dall’atteggiamento tranquillo, attento e anche un po’ diffidente.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!