Cane che scuote la testa: cause, sintomi e rimedi

Cane che scuote la testa: cause, sintomi e rimedi

Fonte immagine: Unsplash

Il cane scuote la testa per diversi motivi come un'otite, la presenza di un'infezione o di un corpo estraneo, intervenire è necessario per la sua salute.

Se il cane scuote la testa in modo ossessivo e continuativo, potrebbe manifestare una problematica di fondo: per questo è necessario valutare la situazione, chiedendo supporto al veterinario di fiducia. Il linguaggio non verbale del quadrupede avviene proprio attraverso il corpo ed è compito del proprietario intercettare ogni modifica comportamentale o cambiamento della routine consueta. Come è ad esempio lo scuotimento della testa, un movimento innaturale se non correlato alla presenza di acqua sul corpo del cane. Le cause potrebbero tante e con gravità differenti, per questo è necessario stabilire subito l’origine del problema per porvi rimedio.

Sintomi

Occhio cane

Il sintomo può comune legato allo scuotimento del capo riguarda proprio questo movimento, ripetuto in modo ossessivo. Non solo rotazioni continue, ma anche piegamenti innaturali e particolarmente strani, come quello di tenere un orecchio più basso rispetto all’altro o inclinare tutto il capo. Fido potrebbe mostrarsi triste e abbattuto, piangere al semplice tocco della parte interessata oppure risultare nervoso e dolorante, quindi tentare di pulire l’orecchio con la zampa. Dallo stesso potrebbe fuoriuscire un forte odore accompagnato da liquido maleodorante, pus, anche siero con gonfiore e arrossamento. Questi sono messaggi che il quadrupede lancia all’amico umano segnalandogli un disagio che magari perdura da tempo, così chiedendo il suo intervento.

Cause

Le cause principali di questo movimento sono riconducibili a diversi fattori: Fido scuote la testa perché soffre per un’otite magari divenuta cronica, oppure di tipo allergico o causata da batteri, acari, cerume non pulito o dalla presenza di polipi. Lo scuotimento potrebbe essere il segnale della presenza di un forasacco oppure indicare un trauma all’apparato uditivo, accompagnato da mancanza di equilibrio e difficoltà di deambulazione. Le orecchie del cane potrebbero presentare un ematoma, una sacca di sangue prodotta dall’urto delle stesse contro il cranio, con relativa rottura dei vasi sanguigni presenti all’interno del padiglione auricolare. Il grumo potrebbe favorire anche un leggero tremolio della testa. Alcuni cani possono risultare maggiormente predisposti a subire problematiche di tipo auricolare, sia per la conformazione delle stesse sia per questioni genetiche.

Rimedi e cure

Cane

Per porre soluzione al problema è importante condurre il cane dal veterinario che potrà visitare l’orecchio accuratamente, stabilendo la causa del malessere e prescrivendo la cura più adatta. Anche analizzando e prelevando il cerume, oppure il liquido e l’infezione prodotta, nonché estraendo un eventuale corpo estraneo presente. Il procedimento potrà avvenire sedando il cane oppure tranquillizzandolo con il supporto di una museruole e di parole dolci: l’operazione è abbastanza rapida e il medico potrà prescrivere le medicine e gli antibiotici più adatti, anche per favorire il riassorbimento di eventuali ematomi.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!