• GreenStyle
  • Salute
  • Camminare 5 minuti riduce il rischio di malattie cardiovascolari

Camminare 5 minuti riduce il rischio di malattie cardiovascolari

Camminare 5 minuti riduce il rischio di malattie cardiovascolari

Camminare anche solo 5 minuti può essere efficace per mantenere in salute le arterie. A sostenerlo uno studio condotto negli USA.

Camminare per 5 minuti ogni giorno può ridurre il rischio di disturbi arteriosi. Questo quanto affermato dai ricercatori della Oregon Health & Science University, secondo i quali verrebbero così compensati gli effetti nocivi del trascorrere troppo tempo seduto.

Undici i partecipanti allo studio, di età compresa tra i 20 e i 35 anni e in perfetta salute, i quali sono hanno preso parte a due test randomizzati. La prima prova ha previsto per i volontari il trascorrere 3 ore seduti senza muovere le gambe, con la capacità di funzionamento della loro arteria femorale monitorata all’avvio del tempo e ogni ora.

Durante la seconda prova, della stessa durata, i partecipanti hanno ripetuto la precedente sequenza aggiungendo però una camminata di 5 minuti, alla velocità media di 3,2 chilometri all’ora, ai seguenti intervalli di tempo: dopo mezz’ora dall’inizio, dopo un’ora e mezza e dopo due ore e mezza.

Mentre coloro che restavano seduti senza alzarsi mostravano una ridotta capacità da parte delle arterie femorali, chi invece si era alzato per camminare 5 minuti non aveva registrato alcun deficit derivato dalla pratica sedentaria.

Lo studio è stato pubblicato sul Medicine & Science in Sports & Exercise e così commentato dal Dr. Saurabh Thosar, ricercatore post-dottorato dell’Oregon Health & Science University:

Gli adulti americani trascorrono seduti circa 8 ore al giorno. La riduzione della funzionalità endoteliale è significativa dopo appena un’ora trascorsa seduti. Risulta interessante vedere che anche una leggera attività fisica possa aiutare a prevenire questa riduzione.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social