Burger King, menu al 50% vegetale entro il 2031

Burger King, menu al 50% vegetale entro il 2031

Burger King si spinge verso una proposta più veg, allo scopo di modificare il menu entro il 2031 offrendo un'alternativa più sostenibile.

Burger King nel Regno Unito vuole rivoluzionare il proprio menu consueto e punta a introdurre pietanze e proposte veg che possano bilanciare l’offerta totale. È ciò che ha confermato durante un’intervista il CEO di Burger King UK, Alasdair Murdoch, che conferma l’intenzione della catena di prodotti da fast food di abbracciare uno stile più naturale e salutare. Tanto da sostituire entro il 2031 metà delle sue proposte a base di carne con alimenti a base vegetale.

Un percorso che gradualmente ha già preso il via attraverso una riduzione lenta, ma costante, di prodotti a base di carne sostituiti con articoli di pari valore nutrizionale, ma completamente veg. Un esempio è il Rebel Whopper, un hamburger creato come tortino a base vegetale contenente maionese classica cioè con uova.

Dopo una breve sparizione durante la prima fase della pandemia il prodotto tornerà presto, ma in versione completamente vegan. Ma non sarà l’unica opzione perché verranno aggiunti anche dei nugget veg e da poco è stato introdotta una variante vegan del Veggie Bean Burger ora The Vegan Bean Burger.

La scelta di cambiare menu in favore di un’alimentazione sostenibile ha investito tutti gli store delle catena, anche in USA dove le proposte veg stanno soppiantando i classici di sempre. Inoltre la recente collaborazione con il brand olandese The Vegetarian Butcher ha permesso la creazione di nuove ricette da presentare anche in zone differenti quali il Medio Oriente e l’Africa.

La sinergia ha permesso il lancio del Whopper Vegetal in Messico, del Whopper a base vegetale in Cina e dei bocconcini di pollo vegani in Germania. Mentre in Corea del Sud e in Giappone il brand sta lavorando con il marchio australiano v2Food per l’inserimento di nuovi hamburger a base vegetale al suo menu classico.

Fonte: VegNews

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle