Greenstyle Alimentazione Biscotti della fortuna per Capodanno: ricetta e varianti

Biscotti della fortuna per Capodanno: ricetta e varianti

Biscotti della fortuna per Capodanno: ricetta e varianti

Fonte immagine: Pixabay

Richiamare a sé un po’ di fortuna per il nuovo anno che sta per iniziare è una delle consuetudini più diffuse durante il cenone di Capodanno. Oltre a indossare qualcosa di rosso, mangiare le lenticchie e i chicchi d’uva, si possono sperimentare molte altre strategie che coinvolgono anche in questo caso l’ambito culinario. I biscotti della fortuna, ad esempio, sono facilissimi da preparare e rappresentano il dolce portafortuna per eccellenza. Di origine orientale, questi caratteristici dolcetti si caratterizzano per un ripieno davvero insolito: un bigliettino di carta che riporta una frase di augurio, un pensiero positivo, un consiglio prezioso. Ecco come preparali in casa in poco tempo, ottenendo un risultato che non ha nulla da invidiare al miglior ristorante giapponese della zona.

Ingredienti

Per preparare degli ottimi biscotti della fortuna è necessario avere a disposizione questi ingredienti:

  • 80 grammi di farina bianca;
  • mezzo cucchiaio di fecola di patate;
  • 2 albumi;
  • 100 grammi di zucchero;
  • sale;
  • acqua naturale;
  • olio di semi.

Procedura

Prima di iniziare a preparare i biscotti è necessario dedicarsi alla realizzazione dei biglietti da inserire al loto interno. È preferibile utilizzare della carta molto leggera e sottile ridotta in pezzi rettangolari abbastanza piccoli, nei quali scrivere una frase di augurio per il nuovo anno o quello che si ritiene possa fare felice il destinatario del biscotto. Ciascun biglietto deve essere piegato in due o quattro parti e tenuto da parte.

Per quanto riguarda la preparazione dell’impasto, si procede mescolando in una ciotola la farina bianca insieme alla fecola di patate, aggiungendo lo zucchero e un pizzico di sale. A questo punto si integrano gli albumi precedentemente montati a neve ferma con l’ausilio delle fruste elettriche, incorporandoli delicatamente mescolando dal basso verso l’altro con un cucchiaio di legno. Successivamente si aggiungono un paio di cucchiai di olio di semi e di acqua naturale.

Una volta ultimata questa fase, si procede con la cottura in forno preriscaldato a 180 gradi. Su una teglia rivestita con della carta da forno si adagiano diverse porzioni di impasto prelevate con un cucchiaio, in modo da formare piccoli dischi sottili. La teglia deve essere lasciata in forno per circa cinque minuti, facendo in modo che la superficie dei biscotti sia dorata ma evitando che si induriscano. Appena prelevati da forno è necessario modellare i biscotti in modo molto veloce, inserendo al centro del disco di pasta il bigliettino e procedendo con la piega: si deve piegare in due il disco in corrispondenza del diametro in modo da ottenere due mezzelune sovrapposte, ultimando l’operazione piegando le due estremità in modo da conferire al biscotto la tradizionale forma caratterizzata dalle due punte in evidenza.

Varianti

Per ottenere biscotti ancora più gustosi e particolari è possibile sia decorarli sia variare la composizione dell’impasto, ad esempio utilizzando del cacao in polvere o un colorante alimentare per ottenere una colorazione più accesa e festosa. Per quanto riguarda la decorazione, invece, si può procedere con una semplice spolverata di zucchero di canna oppure bagnando le punte nel cioccolato fuso e facendo solidificare.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Biscotti della Befana: ricetta e varianti
Alimentazione

Come preparare in casa degli ottimi biscotti per accogliere l’Epifania con allegria: ricetta, procedimento e consigli per ottenere i simpatici befanini.