Greenstyle Mobilità Auto Auto elettriche e plug-in: vendite raddoppiate nel 2020

Auto elettriche e plug-in: vendite raddoppiate nel 2020

Auto elettriche e plug-in: vendite raddoppiate nel 2020

Fonte immagine: Pixabay

Il settore delle auto elettriche e delle ibride plug-in continua a generare successi, dopo un 2020 da record. Nel corso dell’ultimo anno, la vendita di queste vetture è cresciuta del 147% rispetto al 2019, toccando quota 1.42 milioni di unità. È quanto rivelano i dati dell’istituto statistico Jato Dynamics, riportati da Il Sole 24 Ore.

Si tratta di un progresso di certo sorprendente, considerando come nel 2020 la vendita di automobili diesel e benzina abbia subito una brusca frenata, a causa della pandemia da coronavirus. Eppure, nonostante le contrazioni di mercato, i guidatori dimostrano un grande interesse verso la transizione elettrica in corso.

Elettriche e plug-in: un 2020 da record

Così come già accennato, la vendita di automobili elettriche e di ibride plug-in è cresciuta in modo sensibile nel corso del 2020, passando da 575.000 unità nel 2019 a ben 1.42 milioni dell’anno appena conclusosi. In totale, si tratta del 12% di tutto il mercato globale di automobili, un market share impensabile soltanto pochi mesi fa.

A spingere le vendite soprattutto gli incentivi messi in campo dai governi europei, sia per facilitare la transizione all’elettrico che per aiutare l’economia a riprendersi dalla pandemia da coronavirus. Tuttavia, come sottolinea anche Jato Dynamics, è giunto il momento di modificare la definizione di “veicoli elettrificati”, sia per aiutare i consumatori a comprenderne le differenze in un mercato sempre più complesso, che per aiutare l’identificazione dei modelli al 100% elettriche. Ibride leggere, ibride plug-in e full hybrid fanno infatti ancora ricorso a combustibili inquinanti, come benzina e diesel.

Gli esperti consigliano quindi di considerare full hybrid e mild hybrid come modelli “a combustione interna”, mentre nella definizione di elettrificati far rientrare solo le auto al 100% elettriche o gli ibridi plug-in di ultima generazione (PHEV) che fanno affidamento soprattutto al loro motore elettrico.

I modelli più gettonati del 2020

La crescita osservata nel 2020 è stata dominata da Volkswagen, grazie anche alla sua ID.3 – uno dei modelli elettrici più richiesti – e alla decisione di concentrarsi unicamente sull’elettrico nell’immediato futuro. Tesla, nel 2019 il primo produttore in Europa, perde invece la palma d’oro: oltre al Gruppo Volkswagen è stata superata anche dall’alleanza Renault-Nissan.

Considerando il mese di dicembre 2020 come il più indicativo per i trend che caratterizzeranno questo 2021 da poco incominciato, sul fronte delle elettriche questa è la Top 3:

  • Volkswagen ID.3: 27.924 unità vendute;
  • Tesla Model 3: 24.481 unità vendute;
  • Renault Zoe: 16.280 unità vendute.

Per quanto riguarda le plug-in, invece, il podio è così composto:

  • Renault Captur: 6.112 unità vendute;
  • Mercedes Classe A: 5.460 unità vendute;
  • Seat Leon: 5.127 unità vendute.

Il 2021 potrebbe portare grandi novità, poiché i modelli di auto elettrica in arrivo sono molteplici, con anche soluzioni maggiormente adatte a tutte le tasche, indipendentemente dalla presenza di incentivi a livello statale. Un’interesse, quello per le elettriche, confermato anche dalla recente composizione di mercato: nel 2019% benzina e diesel conquistavano rispettivamente il 61 e il 31% del mercato, oggi questa porzione è diminuita al 49 e al 25%. A crescere sono proprio le elettrificate, passate dal 6.3 al 24%.

Fonte: Il Sole24Ore

Seguici anche sui canali social