Torte vegane: ricette

Vegan food, uno stile alimentare e di vita che rispetta il mondo e la vita. Una scelta etica importante, nel segno dell’amore per gli animali escludendo l’impiego di esseri viventi, e i loro derivati. Ma il cibo vegan non è sinonimo di povertà e carenza, bensì di gusto e creatività. Sperimentare è la regola principale, così da servire piatti sempre unici e davvero ricchi di sapore.

Del resto per chi si avvicina alla cultura vegan vi è un percorso costellato di informazioni e dati. Un vegano non si improvvisa, ma sceglie in modo consapevole probabilmente dopo un viaggio nel vegetarianesimo. Quindi dosare, scegliere, combinare e sperimentare sono verbi familiari, che conducono a un menù sempre vario e molto ricco di energia.

Non solo primi, secondi e contorni, e non solo verdure e insalatine. Ma principalmente una vasta scelta di torte, dolci e salate, per godere del benessere e del piacere della tavola. Soffici, morbide, golose, stuzzicanti: torte di ogni genere e ricetta. Ottime come piatto unico oppure come portata principale per una festa, che sia la merenda o Natale una fetta non dovrà mancare assolutamente. Ecco alcune idee e spunti utili per realizzare delle torte vegan buone e sane.

>> Leggi le nostre ricette vegane

Dolci e torte golose vegane: preparazione

  • Torta Vegana al Cioccolato

    Una variante sul classico è la torta al cioccolato, ma con l’aggiunta delle pere. Facile, semplice e veloce è una vera delizia per il palato perché molto soffice e gustosa. Per prepararla procuratevi 100g di farina di grano di tipo 0, 50g di farina di manitoba di tipo 0, 50g di farina di riso integrale, 130g di zucchero di canna integrale, 50g di cacao amaro in polvere, 1 cucchiaino di cannella in polvere, 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio, 1 pizzico di sale, 350ml di latte di soia, 2 pere medie mature. Versate tutti gli ingredienti in una ciotola capiente, quindi aggiungete le pere tagliate a cubetti e il latte di soia. Mescolate per amalgamare per bene quindi infornate a 180° per 40 minuti. Il risultato sarà sorprendente e davvero saporito.

  • Torta Vegana alle Mele

    Se invece amate le mele in tutte le loro varianti, non potete dire di no alla torta. Un classico da servire in tavola, soffice e confortante nelle serate invernali. Per prepararla questa è la lista degli ingredienti: 200g di farina di tipo 2 (semintegrale), 30g di amido di mais (maizena), 120g di zucchero di canna grezzo integrale, 1 bustina di cremor tartaro, un pizzico di bicarbonato di sodio, 250ml di latte di soia, 3 cucchiai di olio di mais, 2 mele. Per la crema di guarnizione: 2 cucchiai di olio di mais, 2 cucchiai di zucchero di canna grezzo integrale, 2 cucchiai di farina di tipo 2, 1 cucchiaio di granella di nocciole. Sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a cubetti. Passate al setaccio la farina, l’amido di mais, lo zucchero di canna e il cremor tartato (o lievito), versando tutto in una ciotola capiente. Unite un pizzico di bicarbonato di sodio quindi mescolate con cura tutti gli ingredienti. Per amalgamare versate con cautela il latte di soia, precedentemente mescolato con i 3 cucchiai di olio di mais, quindi le mele. Girate il tutto con un cucchiaio di legno e versate nella tortiera. A parte preparate la crema per la guarnizione (o topping) mescolando lo zucchero, la farina, la granella di nocciole e l’olio. Il composto risulterà grezzo e granuloso, versatelo sulla superficie della torta. Infornate a 180° per circa 40 minuti, la torta sarà pronta quando risulterà dorata e soffice al suo interno.

  • Ciambella vegana all’arancia

    Invece per gli amanti dell’inzuppo nel caffè ecco la ricetta della ciambella all’arancia. La lista della spesa comprende 300 g di farina 00, 200 ml di succo di arancia, 50 ml di acqua, 160 g di zucchero, 100 g di olio di girasole, 1 bustina di lievito per dolci e a scorza di 2 arance. Versate in una ciotola la scorza grattugiata delle due arance, lo zucchero, la farina e il lievito. Aggiungete mescolando il succo delle 2 arance precedentemente grattugiate fino ad arrivare a 200ml, quindi l’acqua. Mescolate per amalgamare il tutto, quindi preparate lo stampo passando la margarina e spolverizzando con la farina. Versate l’impasto e infornate per circa 40 minuti, a forno preriscaldato a 170°. Quando sarà pronto lasciate raffreddare e guarnite con zucchero a velo.

Ricette e torte salate e quiche vegane

  • Torta vegan di patate e spinaci

    Ma non solo di dolci è fatto il mondo delle torte vegan, ma anche di salato e stuzzicante. Un esempio la torta di patate e spinaci per la quale dovete procurarvi una sfoglia di pasta briseée vegan, 300 g di spinaci, 3 patate,150 g di mozzarella di tofu, 2 cucchiai di formaggio vegan grattugiato, 1 noce di margarina, sale e pepe q.b. Preparate il forno preriscaldandolo a 180°, sbucciate e tagliate le patate a fettine e lasciatele in ammollo in acqua per eliminare l’amido. Quindi lessatele in acqua salata e scolate nuovamente. Saltate gli spinaci in padella con la margarina, sale e pepe q.b. Aggiungete metà della mozzarella tagliata a cubetti lasciandola sciogliere, spegnete e permettete al tutto di raffreddarsi. Srotolate la pasta brisée e posizionatela all’interno della tortiera, guarnite con uno strato di patate, uno strato di spinaci, il resto della mozzarella di tofu e 1 spolverata di parmigiano vegan. Lasciate cuocere in forno per 30 minuti.

  • Quiche vegana alle zucchine

    Infine per le amanti dello stile francese una quiche alle zucchine per la quale dovrete procurarvi: 600 g di zucchine, 1 spicchio di aglio, 2 foglie di alloro, 1/2 vasetto di yogurt di soia bianco, 1/2 bicchiere di farina di ceci, 1/2 bicchiere d’acqua, 1/2 cipolla a rondelle, 1 pizzico di paprika dolce, 1 macinata di pepe, 1/2 dado vegetale, lievito alimentare qb, 1 presa di maggiorana tritata, 1 presa di salvia tritata, pasta brisée vegan e olio EVO. Dopo aver tagliato la cipolla a rondelle stufatela per 15 minuti in poca acqua, fino a evaporazione, quindi aggiungete l’olio, l’aglio, l’alloro, la paprika, il pepe, le erbette aromatiche e il dado. Aggiungete le zucchine tagliate a rondelle e stufate il tutto per 20 minuti circa, eliminando l’aglio e l’alloro. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare, quindi aggiungete lo yogurt, un po’ di pastella di ceci e abbondante lievito. Mescolate con cura per amalgamare, quindi preparate la sfoglia all’interno della teglia e bucherellatela con la forchetta. Versate l’impasto, girate i bordi, forateli delicatamente con la forchetta e spennellate ancora con la pastella avanzata. Infornate a 180° per 45 max 60 min, a cottura ultimata spegnete e lasciate raffreddare.

31 dicembre 2012
I vostri commenti
Vale, martedì 4 novembre 2014 alle9:54 ha scritto: rispondi »

Ciao Laura, per quanto riguarda lo zucchero in effetti, durante la raffinazione, si usa il carbone animale, quindi i vegani lo evitano. Ad ogni modo zucchero bianco e farina 00 vanno evitati a prescindere. Ti consiglio di sostituire lo zucchero con quello di canna o meglio ancora con qualche altro dolcificante naturale (tipo la stevia o lo sciroppo d'acero) e la farina bianca con quella integrale. Se ci scappa qualche volta pazienza ma cerca di evitarli. Articolo interessante: Bye :)

Laura, martedì 7 ottobre 2014 alle22:03 ha scritto: rispondi »

Ho una domanda: volevo fare una torta per una persona vegana, ho visto diverse ricette e mi chiedevo perchè non si usa la farina di tipo 00 e lo zucchero normale... Non sono di derivazione animale, giusto? E se io al posto delle varie e strane farine usassi la tipo 00 e al posto dello zucchero di canna lo zucchero normale...cosa cambierebbe? comprometterei irreparabilmente il gusto della torta?

eva, domenica 14 luglio 2013 alle10:07 ha scritto: rispondi »

mi piacerebbe molto ricevere aggiornamenti su ricette e consigli! grazie eva

Lascia un commento