Il topazio è un cristallo legato alla verità e alla capacità di perdonare. È simbolo di castità, felicità, amicizia vera e speranza. Aiuta chi lo indossa a trovare il proprio scopo nella vita, a essere più consapevole dei propri pensieri, sentimenti e azioni e, non ultimo, dei loro effetti karmici. In questo modo, il topazio è in grado di attivare la nostra consapevolezza cosmica. Rimuovendo le energie stagnanti, dirige la forza del corpo in quei luoghi in cui più è necessario e aiuta a rilasciare la tensione, promuovendo sentimenti di gioia e di felicità. Le capacità di guarigione del minerale sono correlate al rinnovamento fisico e spirituale.

Colore e origini

Il topazio nella sua forma più pura è trasparente, ma raramente in questa modalità è disponibile in natura. Le impurità presenti all’interno del reticolo cristallino sono responsabili delle diverse colorazioni della pietra. I cristalli di topazio sono in genere gialli, ma possono essere anche bianchi, grigi, dorati, verdi, blu, rosa, bruni, trasparenti o semitrasparenti. Quando irradiato, il topazio può passare da tonalità chiare fino a colori più scuri e intensi. La varietà di topazio giallo oro è conosciuta come topazio imperiale. Quello trasparente è invece normalmente chiamato topazio bianco.

La pietra si trova in molti posti del mondo, come i Monti Urali in Russia, in Afghanistan, nella Repubblica Ceca, in Norvegia, in Germania, in Pakistan, in Italia, in Svezia, in Giappone, in Brasile, in Messico e negli Stati Uniti. Il minerale è di materiale silicato fatto di alluminio, silicio e fluoro.

Il nome si pensa derivi da un termine greco che indica una delle isole più antiche del Mar Rosso, Topazios, famosa per le pietre gialle che vi si trovavano. A quanto pare, però, pare che questa località fosse ricca di gemme di crisolito anziché di topazio, quindi la derivazione del nome è impropria.

Storia, significato e capacità curative

Il topazio è una delle dodici pietre del pettorale degli antichi sommi sacerdoti ebraici, così come menzionato nel libro dell’Esodo. Si ritiene che le pietre del pettorale, insieme a 12 potenti angeli, proteggano la porta dei Cieli.

La pietra aiuta a mantenere un punto di vista pratico nell’affrontare la vita, puntando alle soluzioni più efficaci per qualsiasi problema o situazione, senza perdere tempo. Il cristallo può essere indicato anche nella meditazione quotidiana e nella visualizzazione. Può aprire le porte verso l’energia universale e donare coraggio, volontà e forza di apportare le modifiche necessarie alla propria esistenza.

Il cristallo di topazio, soprattutto se di elevata purezza e trasparenza, è un vettore di energia solare e maschile: per questo può aprire e bilanciare un certo numero di chakra. Potente per rafforzare tutto il corpo, riequilibra, lenisce e purifica emozioni e pensieri, rilasciando lo stress e apportando gioia. Dal punto di vista spirituale, questa pietra regala amore e pace. Come elemento di guarigione, favorisce il ringiovanimento e migliora problemi
endocrini o legati ad asma e trombosi.

Topazio imperiale

Il topazio di color giallo dorato intenso, così come già accennato, è chiamato “imperiale”. Per la comunità Indù, indossare questo minerale vicino al cuore dona lunga vita, bellezza e intelligenza. Gli antichi Egizi credevano che il topazio giallo proteggesse da tutte le negatività, associando il colore giallo al dio del sole Ra. Allo stesso modo, i Romani collegavano il minerale sempre al sole. Gli antichi Greci vi facevano ricorso quando avevano bisogno di ripristinare la loro forza e per garantirsi protezione: erano infatti convinti potesse avvicinare alle divinità.

Si ritiene che il cristallo sia estremamente energizzante, essendo una pietra calda. Promuove la creatività, e apporta senso di fiducia e di protezione. Libera da energia stantie e negative, dalla fatica e dalla tensione. Alcuni credono che il topazio imperiale, infine, sia utile per prevenire furti incendi. Non ultimo, sarebbe efficace in caso di insonnia, depressione e attacchi di panico, poiché conferisce un atteggiamento positivo e ottimista. Infine, rafforza il flusso di energia, protegge il cuore, migliora la circolazione sanguigna, allevia il dolore da artrite reumatoide, protegge reni, fegato e ghiandole endocrine.

1 ottobre 2014
Lascia un commento