L’evoluzione tecnologica moderna ha reso tutti un po’ schiavi di smartphone e tablet: non passa momento della giornata che non si controllino notifiche, email, chat e social network. Tutte operazioni che scaricano velocemente la batteria dei dispositivi tascabili, tanto da non consentirne l’autonomia fino al termine della giornata. E se caricarli fosse tanto facile quanto prendersi un caffè al tavolino di un bar?

È questa l’originale ed ecologica proposta del mercato di Lansing City, una città del Michigan, dove sono state installate delle apposite stazioni di ricarica con pannelli fotovoltaici. Dei tavoli da pic-nic dotati di ogni comfort, compreso un ombrellone per ripararsi dei raggi del sole e numerose prese USB per collegare i propri device.

L’idea nasce da un progetto di EnerFusion, un’azienda locale guidata dall’imprenditore Joe Kobus. Sulla superficie dell’ombrellone sono presenti diversi pannelli fotovoltaici, collegati quindi a quattro uscite GFCI e altrettanti adattatori USB per fornire energia a tutti i dispositivi elettronici in commercio, anche quelli con prese proprietarie quali gli iPhone e gli iPad. Così spiega l’ideatore:

Se ti sei seduto per il pranzo e il tuo telefono ha poca carica, perché non collegarlo direttamente al tavolo? Questo è il simbolo di tutto quello che facciamo: guidare il settore locale dell’energia rinnovabile, in particolare il solare.

Non è però tutto, perché l’azienda ha anche elaborato una stazione di ricarica chiamata Radiance, dotata di ben 11 prese USB e di speciali cassette di sicurezza, che possono essere aperte solo tramite il riconoscimento dell’impronta digitale. Così sarà facile mettere in ricarica il proprio dispositivo mentre ci si dedica ad altro – ad esempio, allo shopping – senza che nessuno approfitti del proprio smartphone non custodito.

Capiamo come via sia un bisogno reale di stazioni di ricarica. Abbiamo seguito qusto obiettivo sapendo che il mercato dell’outdoor è ricco di possibilità, quindi abbiamo concentrato su questo tutti i nostri sforzi.

Il tavolo da pic-nic, chiamato Solar Power Dok, costa dai 4.000 ai 10.000 dollari a seconda delle peculiarità energetiche prescelte, ma può essere installato in esercizi pubblici anche in comodato d’uso. L’azienda sta ora lavorando con NASCAR per portare alcune tecnologie innovative anche nel settore delle gare automobilistiche.

24 settembre 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento