La quinoa rossa è una pianta erbacea, il cui nome botanico è Chenopodium quinoa, che cresce spontanea in Sudamerica dove da sempre è un alimento estremamente diffuso. Appartiene alla famiglia delle Chenopodiaceae, come spinaci e barbabietole. La rossa è semplicemente una delle varietà della pianta e si distingue dalla più comune bianca per i tempi di cottura e l’uso: impiega circa 40 minuti ed è ottima per le insalate, quindi per i primi e le zuppe.

L’importanza della quinoa come cibo è stata anche oggetto dell’attenzione dell’ONU, che ha sponsorizzato nel 2013 l’Anno Internazionale della Quinoa: il “super-cibo” delle Ande. Secondo gli esperti potrebbe addirittura essere indispensabile nella lotta per la fame nel mondo. Questo anche per la straordinaria adattabilità della pianta alle diverse zone di coltivazione. In più, il suo valore come alimento è riconosciuto anche da chi è affetto da celiachia.

Dal punto di vista strettamente nutrizionale è un prodotto simile ai cereali, ma non è una graminacea, ricco carboidrati, proteine e micronutrienti: 100 g di quinoa rossa apportano 60 g di glucidi, costituiti per la maggior parte da amido. Le proteine rappresentano circa il 14% del peso e sono una buona fonte di lisina, uno degli otto amminoacidi essenziali. Anche la quinoa una fonte di grassi, sebbene in minima quantità e per la maggior parte polinsaturi. Una porzione è sempre anche una buona fonte di fibra alimentare e di sali minerali come ferro, potassio, fosforo e magnesio e zinco. L’apporto calorico è del tutto simile a quello dei cerali: 100 g forniscono circa 360 kcal.

Vediamo due ricette con la quinoa rosssa: un’insalata con asparagi e senape ed una più estiva con pomodorini e basilico fresco.

Quinoa rossa e asparagi

Ingredienti per 4 persone
:

  • 320 g di quinoa rossa;
  • 400 g di asparagi lessati e tagliati;
  • 2 cucchiai di senape;
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva;

Lessate la quinoa, scolatela e fatela raffreddare in una terrina dopo averla condita con un cucchiaio di olio extravergine di oliva. In una ciotola emulsionate la senape con l’olio, quindi unitevi la quinoa raffreddata e gli asparagi tagliati. Fate riposare coperto per almeno un’ora prima di servire.

Quinoa rossa pomodorini, basilico fresco e pinoli

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di quinoa rossa;
  • 200 g di pomodorini freschi, lavati e tagliati a spicchi;
  • 40 g di pinoli sminuzzati;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • qualche foglia di basilico fresco.

Lessate la quinoa, scolatela e tenetela da parte dopo averla condita con un cucchiaio di olio. Intanto unite in una terrina pomodorini, l’olio, il basilico fresco ed i pinoli sminuzzati. Fate riposare il condimento per un’ora a temperatura ambiente mescolando di tanto in tanto. Condite a questo punto la quinoa e servite l’insalata a temperatura ambiente.

12 marzo 2015
Lascia un commento