La malachite ha moltissime caratteristiche che la rendono una pietra adatta alla protezione dalle energie negative, creando attorno a chi la utilizza una forte barriera. Questi cristalli, ancora, aiutano a passare all’azione, incentivando la modifica della propria esistenza.

In cristalloterapia il minerale aiuta la creatività, favorisce lo sviluppo dell’intuito ed è collegato al cuore, sia da un punto di vista fisico che emotivo. La malachite ha una fortissima energia che risulta molto efficace per la protezione psichica.

Provenienza

La malachite è una pietra molto comune e si trova in vari parti del mondo. Gli esemplari migliori provengono dallo Zaire, ma si trova anche in Sud Africa, in Romania, in Congo, in Russia, in Australia, nel Cile e negli Stati Uniti. Spesso è rinvenuta con altri minerali, come l’azzurrite, il turchese e la crisocolla.

Il suo nome sembra derivi dal greco “malache”, ovvero malva, e quindi fa riferimento appunto al colore delle foglie di questo rimedio naturale. È usata da sempre per fare gioielli e ornamenti, tanto che veniva sfruttata già nell’antico Egitto. Nei tempi antichi la malachite serviva per creare talismani, proprio perché è da sempre nota la sua proprietà di protezione.

Perché utilizzarla

La malachite protegge il campo aurico di chi la indossa, rafforzandolo. È nota anche per aiutare a prevenire i pericoli: vibra soprattutto con il chakra del cuore, anche se aiuta ad attivare un po’ tutti i chakra. Ha una bella energia stabilizzante che aiuta a sentirsi più equilibrati, soprattutto dal punto di vista emotivo.

Questo splendido cristallo verde incoraggia la lealtà, la praticità e la fedeltà in ogni tipo di relazione, che sia di amore, di lavoro o d’amicizia. Stimola ad aprire il cuore agli altri e porta energia di pace e d’armonia nei gruppi. Essendo una pietra legata alle coincidenze e alle sincronicità, può essere utilizzata per aiutare a prendere la strada giusta per cambiare vita. Il minerale, poi, è indicato anche a eliminare i blocchi del proprio percorso esistenziale.

La malachite è una pietra a base di rame, dunque è collegata all’elemento fuoco: un fatto abbastanza raro nei minerali verdi. Stimola l’energia del chakra del plesso solare ed è proprio per questo che risulta collegata alla volontà e alla trasformazione. È utile anche per migliorare la propria creatività, quindi a scovare soluzioni ai problemi che si presentano quotidianamente.

Essendo un eccellente minerale per ampliare la propria immaginazione, facilita la realizzazione dei propri sogni. Permette di avere, inoltre, la fiducia necessaria per sfondare i limiti percepiti che frenano dal raggiungere ciò che si desidera ottenere nella propria vita. Infatti spesso, anche se si è coscienti razionalmente di ciò che si vuole raggiungere, ci sono elementi inconsci che bloccano l’evoluzione, come convinzioni negative e idee radicate. La malachite agisce, invece, mandando al subconscio messaggi positivi.

Parlando di salute, la malachite è legata al benessere del cuore, del sangue, del sistema respiratorio e di ossa e articolazioni. Va infine a migliorare anche la salute di tiroide, pancreas, milza e sistema immunitario.

17 dicembre 2014
I vostri commenti
Rosanna, giovedì 5 maggio 2016 alle23:02 ha scritto: rispondi »

interessante ricerca e simbologia da riversare sull'emotività personale Complimenti

Lascia un commento