In un periodo in cui i principali mercati del fotovoltaico si ritrovano con incentivi statali sempre meno ricchi, la parola d’ordine dell’industria è aumentare l’efficienza di questa tecnologia. Più energia elettrica prodotta a parità di superficie vuol dire più ricavi per chi installa i pannelli fotovoltaici e minor tempo di rientro dell’investimento.

Oltre alle soluzioni fotovoltaiche 3D, molto efficienti ma ancora costose, si sta lavorando sull’ottimizzazione dei pannelli fotovoltaici già esistenti. La copertura antiriflesso, in particolare, sembra promettere buoni margini di miglioramento: meno luce solare viene riflessa dal pannello, più ne entra dentro e più energia riescono a produrre le celle.

Il rivestimento antiriflesso è già normalmente utilizzato, ma secondo la startup australiana Brisband Materials si può fare molto di più. Brisband, per questo, ha messo sul piatto della ricerca 5,2 miliardi di dollari americani per realizzare una copertura di nuova generazione che garantirebbe ai pannelli il 3% in più di efficienza.

La novità si basa su una soluzione liquida di biossido di silicio che viene stesa sul vetro di copertura del pannello fotovoltaico. Poi viene fatta asciugare a temperatura ambiente e diventa un sottilissimo film di protezione, grazie al quale la riflessione della luce solare si ridurrebbe del 75%.

Entro la prossima estate questo prodotto potrebbe già andare sul mercato, con Brisband Materials che vende il liquido e il know how e la austriaca EV Group che vende i macchinari per stendere la copertura sui pannelli. Fotovoltaici ma anche solari termici, visto che anche nel riscaldamento dell’acqua più luce entra in contatto con il pannello e più il rendimento sale. Un mercato potenziale enorme, quindi, che giustifica l’investimento iniziale da oltre cinque miliardi. Sarà un successo?

24 settembre 2012
Fonte:
I vostri commenti
cosimo, martedì 25 settembre 2012 alle11:27 ha scritto: rispondi »

finalmente si spremono le meningi per aumentare l'efficenza del fotovoltaico... un circa 15% di efficenza medio commerciale è ampiamente migliorabile...

Lascia un commento