Fotovoltaico italiano: raggiunti i 5.560 MW

Secondo i dati pubblicati dal Contatore fotovoltaico del Gestore Servizi Energetici (GSE), la potenza totale cumulata degli impianti fotovoltaici attualmente connessi alla rete italiana avrebbe raggiunto la potenza di 5.560 MW. 1,78 GW dovrebbero invece derivare da impianti che hanno beneficiato delle previsioni del Decreto Salva-Alcoa, avendo terminato i lavori entro il 31 dicembre 2010.

Sulla base dei rilevamenti effettuati, quindi, il secondo Conto Energia ha permesso l’installazione di un totale di 5.092 MW, mentre il terzo conto energia (terminato anticipatamente a maggio, N.d.R.) l’inaugurazione di 12.000 impianti perfettamente in esercizio e una potenza di 304 MW. Nel caso del primo conto energia, invece, i 5.733 impianti avrebbero garantito una potenza di 163,8 MW.

Tali ritmi di crescita vertiginosi, comunque, molto probabilmente non si verificheranno con il passaggio al quarto Conto energia che, ricordiamo, prevede un corposo taglio degli incentivi alla produzione di energia fotovoltaica.

A conferma comunque del fatto che la maggior parte dei gruppi industriali ha deciso di puntare in maniera decisa sulle fonti rinnovabili, arriva proprio oggi il comunicato della casa francese Renault che ha reso pubblico “il più grande progetto fotovoltaico del mondo nel settore automobilistico”. Entro febbraio 2012, infatti, dovrebbe essere ultimata l’installazione di 450.000 metri quadrati di pannelli fotovoltaici nelle fabbriche di Douai, Maubeuge, Flins, Batilly, Sandouville e Cleon.

Il progetto, che ha l’obiettivo di produrre almeno 60 MW di energia, si inserisce nel contesto del piano strategico Renault che impegna la casa automobilistica a ridurre la produzione di CO2 del 10% entro il 2013 e di un ulteriore 10% nel periodo compreso fra 2013 e 2016.

8 giugno 2011
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento