Sani, gustosi, rapidi da preparare e ricchi di vitamine. Di cosa parliamo? Dei centrifugati. Un’ottima opportunità per assumere frutta e verdura crude, sfruttandone al massimo le sostanze vitali e curative. Ideali in particolare per chi non ama molto la frutta: i centrifugati, proprio per il loro aspetto liquido e per la veloce preparazione, risultano davvero invitanti e saporiti.

Negli ultimi anni molti bar e locali di moda si sono attrezzati di centrifuga elettrica e propongono cocktail fantasiosi e pieni di gusto. Inoltre i centrifugati sono la soluzione migliore per affrontare l’afa estiva, o per rinfrescarci durante una giornata di mare.

Visto l’alto apporto vitaminico e nutritivo sono consigliati e indicati anche per chi sta affrontando una dieta disintossicante.

Il primo passo per ottenere succose combinazioni è quello di acquistare una centrifuga: in commercio ne potrete trovare diverse a prezzi interessanti. Il vantaggio di questo prodotto è che, non possedendo lame ma dentini metallici, grattugia la frutta e la verdura estraendo il succo e lasciando da parte gli scarti come semi e buccia. Nel liquido ottenuto non è necessario aggiungere nulla, come nel caso del frullato, ma è pronto per essere assunto subito. Una vera e propria concentrazione energetica, che disseta, remineralizza senza il bisogno di zuccheri aggiunti. Una vera carica antiossidante.

Non esiste una ricetta vera e propria, ma combinazioni diverse a seconda dei gusti personali. Il più classico è mela e carota (4 carote e mezza mela per un bicchiere), perfetto per l’alta concentrazione di Vitamina A e Ferro. Utilissimo anche per le donne in gravidanza. Altre combinazioni molto amate sono carota con mela e sedano, carota e pera per chi possiede un intestino sedentario, carota e pesca molto dissetante, mela e kiwi, e carota e melone. Un pizzico di zenzero in aggiunta alle bevande garantirà una sferzata energetica ulteriore, oltre a proprietà antibatteriche, digestive e toniche.

La mela mescolata con la pera è una bevanda molto amata dai più piccoli, che gradiranno particolarmente il succo dei centrifugati. Papaya, mango e ananas creano invece una perfetta soluzione antiossidante, diuretica e vitaminica. Tra i succhi più amati c’è sicuramente l’Ace, ovvero l’unione di carota, arancia e limone: basterà sbucciare la frutta e la verdura, tagliarla a pezzetti e inserirla nella centrifuga. Il succo sarà altamente gusto e saporito. Per chi invece ama le fragole al naturale, senza zuccheri aggiunti, l’ideale è accompagnarle a una mela, due pesche e un po’ di menta fresca.

Una ricetta interessante è quella composta da peperoni rossi, pomodori, carote e prezzemolo. Lavateli, tagliateli ed eliminate semi e buccia. Centrifugate il tutto e servite subito con l’aggiunta di un cubetto di ghiaccio. Un’idea interessante è anche la combinazione di cetriolo, carota, sedano e uva: molto depurativo e rinfrescante. Oppure un evergreen: il succo di pomodoro condito con un pizzico di sale, pepe, tabasco e guarnito con un gambo di sedano.

Siccome con la centrifuga non si butta via nulla, c’è chi si è ingegnato è ha creato il succo con gli avanzi ottenuto con bucce, torsoli e polpa avanzata. Lavate e unite gli avanzi di varie centrifughe come ad esempio bucce di carota, bucce di mela, bucce di pera, polpa di arancia avanzata, qualche foglia di sedano, pepe macinato e una punta di zenzero fresco. Il risultato sarà gustoso, invitante, ricco di fibre e di sapore.

I centrifugati sono la soluzione migliore e a costo zero, per assecondare la gola e il palato di tutti. Una proposta eco friendly grazie alla frutta e verdura acquistate nelle filiere di zona. Vi basterà solo un po’ di fantasia nel creare le combinazioni e nel guarnire i bicchieri, e avrete ottenuto la soluzione migliore per offrire aperitivi estivi originali, invitanti e salutari.

9 agosto 2011
I vostri commenti
Maria Pia, giovedì 14 aprile 2016 alle18:21 ha scritto: rispondi »

Buondi, ottimi i centrifugati ma ho bisogno di sapere le quantita, io normalmente faccio 1 mela,1 arancio, 1 finocchio, 1 kiwi, manciata di foglie di spinaci, 1 limone, 1 carota grande, 1 centriolo, pezzetto di zenzero fresco, 1 gambo sedano, 1 pera. Ho letto che delle combinazioni sono sbagliate, quindi se metto 5 mele e cinque pere per esempio in quantita tali non portano ad ingrassare??

Pier Giorgio, mercoledì 14 ottobre 2015 alle7:29 ha scritto: rispondi »

Sicuramente meglio l'estrattore. Non "maltratta" gli alimenti freschi e percio' non provoca alcuna ossidazione.

Gaia_24072, giovedì 7 maggio 2015 alle17:58 ha scritto: rispondi »

Salve! Quale sarebbe la centrifuga più adatta per perdere peso o cose del genere? Grazie mille in anticipo! :D :) :D :) -Gaia

Antonella, sabato 21 febbraio 2015 alle8:56 ha scritto: rispondi »

Puoi conservare il succo ....non per molto... Ma devi tenerlo in un termos o in una bottiglietta ...meglio vetro! Fasciata con stagnola... In assenza di luce! Buona centrifuga a tutti!

Daiana, venerdì 9 gennaio 2015 alle9:47 ha scritto: rispondi »

Ciao!! Meglio una centrifuga o un estrattore di succhi? Chi mi consiglia? Grazie!!!

Lascia un commento