Il Pilates è un sistema di allenamento codificato da Joseph Hubertus Pilates nei primi anni del novecento. Si compone di alcuni esercizi eseguibili a corpo libero, con l’ausilio di un materassino da palestra, come di altri per i quali sono necessari appositi attrezzi o i macchinari realizzati dallo stesso ideatore del metodo.

Lo svolgimento di esercizi Pilates punta a tonificare la muscolatura, sia mediante la pratica a corpo libero che attraverso l’ausilio di attrezzi o macchinari, migliorandone le prestazioni e correggendo eventuali difetti di postura. Diversi sono gli strumenti utilizzabili durante la pratica di allenamento, ciascuno dei quali utilizzabile per lo svolgimento di specifiche tecniche.

Macchinari

I macchinari (e loro varianti) utilizzati nella pratica del Metodo Pilates sono diversi, anche se i due più noti sono il “Cadillac” e lo “Universal Reformer” (versione base e “Combo”).

Il Cadillac somiglia nella sua struttura base a un letto a baldacchino, in virtù delle componenti metalliche montate al di sopra dell’area di lavoro. Può essere integrata con vari accessori, così da ampliare il numero di possibili esercizi eseguibili.

Il Reformer si compone di una struttura rettangolare dotata di una pedana a scorrimento, la cui resistenza viene gestita in parte da un insieme di molle, poste al di sotto di essa, e in parte da una maniglia regolabile a varie altezze (corrispondenti a differenti livelli di difficoltà). Dal lato opposto sono posizionate due maniglie, collegate ciascuna a una sua specifica corda elastica.

Nella sua versione “Combo” è integrato da una “Wall Unit“, struttura metallica verticale con base e supporti in legno a cui possono essere aggiunti vari accessori come ad esempio sistemi a molle o maniglie dotate di corde elastiche.

Vi sono inoltre tra gli altri anche la “Chair” (nelle sue versioni “High”, “Arm” e “Wunda”), il “Barrel” (“Small” e “Ladder”), lo “Spine Corrector“, il “Foot Corrector” e il “Pedi” (anche detto “Pole”).

Attrezzi

Nel panorama degli attrezzi destinati alla pratica Pilates la scelta si rivela ampia. La palla da Pilates è tra gli strumenti più utilizzati per integrare quando non sostituire i semplici esercizi a corpo libero.

Si parla nella maggior parte dei casi di Fitball, la cui dimensione può variare tra i 45 e i 75 centimetri, ma esistono vari esercizi eseguibili con la sua versione più piccola, nota anche come “Soft ball“, meno rigida e dalle dimensioni comprese tra i 22 e i 26 cm circa.

Altro attrezzo molto utilizzato nel Pilates è il “Magic Ring“, un anello semirigido dotato di maniglie utilizzabile per esercizi sia a benificio di gambe e glutei che delle braccia.

Vi è poi il “Roller“, un rullo leggero solitamente realizzato in schiuma 100% polietilene, destinato perlopiù all’esecuzione di esercizi inclusi nel Pilates Matwork.

In relazione a questa specifica pratica una citazione merita anche il “Mat“, nelle sue versioni base o “High Mat”(integrabile con il macchinario Wall Unit), il tappetino utilizzato come base per lo svolgimento dell’allenamento a corpo libero.

18 agosto 2016
Lascia un commento