Greenstyle Sostenibilità Consumi Piante profumate: quali per casa e giardino

Piante profumate: quali per casa e giardino

Piante profumate: quali per casa e giardino

Fonte immagine: Pixabay

Avere la casa e il giardino che profumano è un desiderio comune, tanto che spesso si ricorre all’acquisto di profumatori e dispenser che hanno proprio la funzione di spargere un aroma delicato e fiorito nell’ambiente. Una soluzione economica e soprattutto eco-friendly è data dalle piante profumate, molte delle quali possono essere coltivate con successo anche tra le quattro mura domestiche. Sono piante che emanano aromi intensi e prolungati, spesso riuscendo anche a purificare l’aria in modo naturale. Ecco una raccolta di esemplari profumati perfetti per abbellire la casa e il giardino:

Geranio odoroso

Gerani

Il geranio odoroso vive bene anche all’interno, purché sia posizionato in una parte della casa luminosa e non a ridosso delle fonti di calore, come i termosifoni. Il fogliame è molto profumato e appariscente, mentre i fiori sono di piccole dimensioni e di colorazioni che variano dal bianco al lilla, fino al rosso e al bordeaux.

Gelsomino arabo

Il gelsomino arabo, precisamente Jasminum Sambac, può essere facilmente coltivato anche in casa se sistemato in un ambiente luminoso e lontano dalle correnti d’aria. È necessario tenere sempre umido il terriccio, anche adoperando un nebulizzatore soprattutto durante la stagione calda.

Agrumi

Contrariamente a quanto si possa pensare, è possibile coltivare con successo una pianta di agrumi anche in casa. È preferibile scegliere le varietà nane in grado di crescere in vaso, beneficiando di tutto il loro intenso profumo. Ne sono un esempio il limone Meyer e il Kumquat, noto come mandarino cinese.  Queste piante necessitano di molta luce ma sono abbastanza resistenti.

Eucalipto

Eucalipto

Esistono alcune varietà di eucalipto che non superano il metro di altezza e possono essere coltivate in modo ottimale anche in casa. Sono specie molto profumate che devono essere collocate in un luogo ben protetto dalle correnti d’aria, capaci di rilasciare un aroma intenso con potenzialità balsamiche.

Lavanda

Lavanda

Tra le piante profumate ideali per il giardino non si può non annoverare la lavanda, che in estate produce fiori molto aromatici caratterizzati dalle tonalità blu e viola. Oltre a essere molto profumati, i fiori della lavanda hanno qualità terapeutiche e rilassanti di cui è possibile beneficiare attraverso l’olfatto.

Menta

Una vera risorsa in cucina è la menta, facile da coltivare in giardino e dotata di foglie altamente aromatiche. Se raccolte in primavera prima della fioritura, ad esempio, possono essere usate per aromatizzare i piatti ma anche per preparare infusi e rimedi naturali benefici. Può essere piantata in vaso o messa a dimora nell’orto, avendo cura di coprirla con appositi teli durante i mesi più freddi o piovosi.

Camomilla

Camomilla margherita
Fonte: Foto di Anja da Pixabay

La pianta di camomilla produce fiori delicati e profumati in estate, ricoprendo il giardino ed emanando un profumo delicato e rilassante. I fiori, inoltre, sono dotati di proprietà antinfiammatorie e antisettiche vengono spesso usati per preparare infusi e tisane, dopo averli accuratamente essicati.

Geranio rosa

Ottimo repellente per le zanzare, il geranio rosa è una delle varietà di questa pianta che si caratterizza per il profumo intenso e fruttato dei suoi fiori rosati. Facile da coltivare, fiorisce da maggio a settembre e tollera bene la siccità, anche se è fondamentale evitare la formazione di ristagni d’acqua per evitare il marciume delle radici.

Seguici anche sui canali social