Greenstyle Ambiente Animali Che animale è l’oritteropo?

Che animale è l’oritteropo?

Animali strani e curiosi e dove trovarli: oggi parleremo dell'oriterropo, un mammifero originario dell'Africa dalle strane caratteristiche, parente di elefanti, lamantini e iraci

Che animale è l’oritteropo?

Questo è un altro animale che potrebbe tornarvi assai utile se giocate a Nomi, cose o animali. Animali con la O? Ecco che oltre all’ornitorinco, all’orca e all’orso ci sarebbe anche l’oritteropo. Si tratta di un mammifero africano, unica specie vivente dell’ordine Tubulidentata. Non particolarmente a rischio di estinzione, la lista IUCN lo classifica come a rischio minimo, anche se però il numero degli esemplari sta progressivamente diminuendo.

Oritteropo: aspetto e peso

oritteropo animale

L’oritteropo è soprannominato anche “maiale di terra” visto che il suo aspetto ricorda un po’ quello di un maiale per via della schiena curva e del corpo tozzo e robusto. Tuttavia ha il muso decisamente più lungo. Il corpo è coperto da peli simili a setole, le zampe sono corte con le posteriori più lunghe di quelle anteriori.

Le zampe anteriori presentano quattro dita per arto, mentre le zampe posteriori hanno cinque dita. Ciascun dito è dotato di un robusto artiglio, piatto, una via di mezzo fra artigli e zoccoli, perfetto per scavare.

Come peso l’oritteropo arriva fra i 60 e gli 80 kg, mentre la lunghezza è al massimo di 130 cm, con la coda arriva a 2,2 metri. Come colore è grigio-giallo chiaro, con macchie bruno rossastre. Il mantello è molto sottile, con peli sparsi e rad che si allungano sulle zampe diventando anche più scuri. Inoltre i peli intorno alle radici sono molto densi e servono per chiudere le narici quando scava. La coda è spessa alla base e sottile in punta.

La testa è allungata, il collo è corto. Gli oritteropi adulti perdono incisivi e canini e rimangono solamente con i denti posteriori (hanno dai 16 ai 22 denti). Il naso ha più conche nasali, turbinati e bulbi olfattivi rispetto agli altri mammiferi. La lingua è lunga e sottile, adatta per mangiare le formiche. Ha un notevole senso dell’udito, mentre gli occhi sono piccoli e la retina possiede solo bastoncelli.

Le ghiandole salivari sono molto grandi e servono a produrre una saliva che rende la lingua molto viscosa.

Classificazione scientifica

Questa è la classificazione scientifica dell’oritteropo:

  • Dominio: Eukaryota
  • Regno: Animalia
  • Phylum: Chordata
  • Classe: Mammalia
  • Superordine: Afrotheria
  • Ordine: Tubulidentata
  • Famiglia: Orycteropodidae
  • Genere: Orycteropus
  • Specie: O. afer

Carattere, descrizione e abitudini di questo mammifero

Orittopero cucciolo

Animale silenzioso, può grugnire leggermente quando mangia e belare quando è spaventato. La durata di vita media in cattività è di 23 anni, mentre in natura è minore a causa dei predatori, fra cui leoni, leopardi, ghepardi, iene, licaoni e anche pitoni. La sua tattica quando viene predato è di fuggire o interrarsi. Può anche scalciare sdraiandosi a terra.

La durata della gravidanza è di 7 mesi, la femmina dà alla luce un solo cucciolo di oritteropo fra maggio e luglio. Il piccolo nasce nudo ed è di colore rosa. Lo svezzamento inizia a 9 settimane di vita e termina fra i 3 e i 4 mesi. I piccoli tendono a rimanere con la madre fino alla successiva stagione degli amori, anche se la maturità sessuale arriva a due anni.

Ottimo scavatore (anche assai veloce), è un abile nuotatore. Può scavare un tunnel lungo un metro in 5 minuti. Tuttavia a terra si dimostra lento e goffo.

Animale timido, è molto prudente visto che viene predato praticamente da chiunque in Africa.

Scava tane anche molto grandi ed estese. Quando le abbandona, queste tane vengono colonizzate da tantissimi altri animali.

L’oritteropo lo trovate nell’Africa subsahariana: vive nelle savane, nelle praterie, nei boschi e nelle boscaglie.

Cosa mangia l’oritteropo?

Come il formichiere, anche l’oritteropo si nutre di formiche e termiti aiutato dalla lunga lingua viscosa e dalle elevate capacità di scavare sia a terra che lungo il perimetro dei termitai.  Animale notturno e solitario, il cibo base per questo animale sono le formiche e le termiti. Si nutre anche del cosiddetto cetriolo degli oritteropi, pianta sotterranea di cui defeca i semi vicino alle tane, contribuendo alla loro diffusione. Per questo motivo si parla di un rapporto simbiotico.

È legale detenere un oritteropo in Italia?

No, non potete detenere un oritteropo qui in Italia, è una specie selvatica di cui è vietata la detenzione e il commercio. Tuttavia è presente in alcuni zoo e parchi safari, anche se forse non in Italia.

Fonti:

  1. Wikipedia

Foto:

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Olimpiadi invernali 2026, mascotte due ermellini: per salvare una specie potenzialmente a rischio
Animali

Due ermellini, Milo e Tina, sono le due mascotte ufficiali dei Giochi olimpici invernali di Milano Cortina 2026. Si tratta di due animali di cui si parla troppo poco, anche perché esistono pochi studi che li descrivono o che possano in qualche modo dare una stima della popolazione di questi carnivori sulle Alpi italiane. Animali potenzialmente a rischio di estinzione per i cambiamenti climatici, visto che vivono nei luoghi innevati e la neve è sempre meno.